PROBABILI FORMAZIONI/ Livorno-Juve Stabia, ultime novità (ventiduesima giornata di Serie B)

- La Redazione

Allo stadio Armando Picchi di Livorno, alle ore 15.00, si giocherà la sfida fra i padroni di casa amaranto e i campani della Juve Stabia, gara valevole per il 22esimo turno di Serie B

pieri_bazzoffia
Livorno in campo contro la Juve Stabia per la 22esima giornata di serie B (INFOPHOTO)

Sfida d’alto livello in programma questo pomeriggio allo stadio Armando Picchi di Livorno. Di fronte i padroni di casa amaranto, reduci dalla grande vittoria in rimonta contro il Sassuolo, e la Juve Stabia, vittoriosa mercoledì scorso, nella sfida di Santo Stefano, dopo un digiuno di cinque giornate nonostante ottime prestazioni. Il Livorno si trova a sole due lunghezze di distanza dalla capolista Sassuolo, mentre la Juve Stabia è all’ottavo posto, a quota 29 punti. L’arbitro di Livorno-Juve Stabia sarà il signor Pinzani di Empoli. Da segnalare che dopo questo turno la serie B si prenderà quasi un mese di riposo, e tornaerà di scena il prossimo 25 gennaio. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Livorno-Juve Stabia.

Davide Nicola, allenatore del Livorno, mette in guardia i suoi giocatori dalla Juve Stabia, avversario di oggi: “E’ una squadra fisica che gioca molto sulle ripartenze e cerca gli attaccanti coi lanci. Sono fortissimi sulle seconde palle. Noi preferiamo affrontare squadre che lasciano giocare a differenze di altre, come la Juve Stabia, che si chiude e riparte. Fra i giocatori più pericolosi, Mezavilla e Caserta, due mezze punte che sanno inserirsi. Personalmente credo che Caserta sia il valore aggiunto della formazione di Braglia. La gara contro gli stabiesi sarà un’opportunità per valutare la forza della mia squadra”. Il Livorno dovrebbe scendere in campo con il 4-3-1-2 che ha superato il Sassuolo. Spazio quindi a Fiorillo fra i pali, difesa formata da Emerson e Ceccherini in mezzo, spalleggiati dai terzini Bernardini e Schiattarella, rispettivamente a destra e a sinistra. A centrocampo ci sarà Gentsoglou in cabina di regia mentre i due interni dovrebbero essere il giovane Andrea Molinelli, classe 1993, e il più esperto Gemiti. Belingheri agirà sulla trequarti alle spalle delle punte, Siligardi e Dionisi.

In panchina assieme all’allenatore, Davide Nicola, dovrebbero partire il secondo portiere Mazzoni, i difensori Meoli, Lambrughi e Salviato, i centrocampisti Bigazzi e Piccolo e l’attaccante Dell’Agnello.

Due sole assenze per il Livorno, entrambe per sqaulifica ed entrambi pesanti. quelle del centrocampista Luci e dell’attaccante Paulinho. Vero è anche che l’assenze di quest’ultimo concederà spazio a Dionisi che in serie B può fare la differenza. 

– Così ha parlato Piero Braglia, allenatore della Juve Stabia, nella conferenza stampa pre partita: “I calciatori che ho a disposizione sono prima di tutto brave persone, spesso questi ragazzi vengono sottovalutati anche se stanno facendo grandi cose. In questi anni non hanno mai dato problemi nello spogliatoio pensando sempre al bene comune e di questo gli va dato atto e merito, sono dei professionisti esemplari. Il Livorno dovrà fare a meno di Paulinho e Luci ma resta una squadra di valore assoluto con giocatori importanti”. Qualche assente anche in casa Juve Stabia a cominciare dagli infortunati Gorzegno, Maury, Mbakogu e Vinci, oltre allo squalificato Genevier, fermato dal Giudice Sportivo dopo il match del 26 dicembre scorso. Non ci sarà anche Acosty, bloccato in infermeria in seguito all’operazione subita all’ernia. Ipotizzabile la conferma del 4-3-3 dell’ultima uscita con Seculin in porta, e la difesa formata da Baldaneddu a destra e Dicuonzo a sinistra, con in mezzo il tandem formato da Scognamiglio e Figliomeni. In cabina di regia ci sarà Agyei, al posto dello squalificato Genevier, mentre accanto al ghanese agiranno Caserta e Mezavilla. Il tridente d’attacco dovrebbe vedere all’opera Improta a destra, Zito a sinistra e Danilevicius come punta centrale. 

– A disposizione di mister Braglia andranno il secondo portiere Nocchi, il difensore Murolo, i centrocampisti Doninelli, Jidayi ed Erpen e gli attaccanti Bruno e Cellini.

 – Questi gli indisponibili della Juve Stabia per la partita contro il Livorno: Gorzegno, Maury, Mbakogu, Vinci, Genevier.

Livorno (3-4-1-2): Fiorillo; Ceccherini, Emerson, Bernardini; Schiattarella, Gentsoglou, Molinelli, Gemiti; Belingheri; Dionisi, Siligardi.

A disposizione: Niocchi, Murollo, Doninelli, Jidayi, Erpen, Bruno, Cellini.

Allenatore: Davide Nicola.

Squalificati: Luci e Paulinho

Indisponibili: nessuno

 

Juve Stabia (4-3-3): Seculin; Baldanzeddu, Figliomeni, Scognamiglio, Dicuonzo; Caserta, Mezavilla, Agyei; Improta, Danilevicius, Zito.

A disposizione: Niocchi, Murollo, Doninelli, Jidayi, Erpen, Bruno, Cellini.

Allenatore: Braglia.

Squalificati: Genevier

Indisponibili: Gorzegno, Maury, Mbakogu, Acosty, Vinci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori