CSKA MOSCA-REAL MADRID/ Probabili formazioni e ultime notizie (andata ottavi di finale Champions League)

- La Redazione

Stasera in campo alle stadio Luzhniki (ore 18) il Real Madrid di José Mourinho che vuole sfatare un tabù: nessuna spagnola ha mai battuto il CSKA. Fuori Di Maria. Russi senza Akinfeev.

Kaka_r400
Kakà, stasera in campo dal 1' minuto (Infophoto)

Il Real Madrid di José Mourinho, dominatore incontrastato della Liga (+10 sul Barcellona) gioca oggi l’andata degli ottavi di Champions League. Allo stadio Luzhniki di Mosca (si gioca alle 18 ore italiane, le 21 in Russia) il CSKA Mosca vuole difendere la sua tradizione favorevole: mai battuto da squadre spagnole. Questo Real però fa paura: ha vinto tutte le gare del suo girone dando sempre l’impressione di poter accelerare quando vuole. Un CSKA fermo in gare ufficiali dal 7 dicembre avrà la forza e il carattere necessari a battere i blancos? Slutsky si è detto soddisfatto se riuscirà a strappare un risultato che tenga aperti i giochi anche in vista del ritorno del Santiago Bernabeu: insomma, non vuole cedere di schianto davanti al suo pubblico. Il tecnico russo dovrà però cercare l’impresa senza alcuni dei suoi titolari: Akinfeev è infatti ancora infortunato (da fine agosto), e non hanno recuperato nemmeno Gonzalez e Cauna. La buona notizia sono i rientri in squadra di Necid e Honda, che andranno comunque in panchina. Slutsky disporrà i suoi con il consueto 4-4-2: se la vuole giocare con il suo modulo, con Dzagoev che partirà largo a destra per dare imprevedibilità alla manovra. In attacco Doumbia è lo spauracchio numero uno: l’ivoriano farà coppia con Musa. Al centro cerniera composta da Wernbloom e Aldonin, tutto confermato dietro con i due Berezutski a guidare la retroguardia. Mourinho aveva svariati dubbi alla vigilia: con una rosa come la sua, le soluzioni sono molteplici. Indisponibili Di Maria, Lassana Diarra e Altintop, lo Special One farà partire Arbeloa come terzino destro, con Marcelo dalla parte opposta e l’ormai consolidata coppia centrale Pepe-Sergio Ramos. Il punto di domanda era relativo alla posizione di trequartista dietro Benzema che, a differenza dello scorso anno, è la scelta numero uno a scapito del Pipita Higuain; giocherà Kakà alle spalle del francese ex Lione, Mourinho non vuole sbilanciarsi troppo. Chiaramente Cristiano Ronaldo partirà largo a sinistra, con Ozil a destra. Cerniera centrale composta inevitabilmente da Xabi Alonso e Khedira. Nelle prossime pagine le formazioni di CSKA Mosca-Real Madrid.

 

 Chepchugov; Schennikov, V. Berezutski, Ignashevich, A. Berezutski; Oliseh, Wernbloom, Aldonin, Dzagoev; Musa, Doumbia. All. Slutsky.

A disp.: Isupov, Vasin, Fedotov, Tosic, Oliseh, Honda, Serderov.

Squalificati: Nababkin, Mamaev.

Indisponibili: Akinfeev, Gonzalez, Cauna.

 Casillas; Arbeloa, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Xabi Alonso, Khedira; Ozil, Kakà, Ronaldo; Benzema. All. Mourinho.

A disp.: Adan, Coentrao, Carvalho, Varane, Granero, Callejon, Higuain.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Di Maria, Lass, Altintop.

 

Arbitro: Kuipers (Olanda).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori