PSV EINDHOVEN-TRABZOSPOR/ Probabili formazioni e ultime novità (ritorno sedicesimi Europa League)

- La Redazione

I gol di Matavz e Toivonen all’andata sembrano aver ipotecato la qualificazione per gli olandesi, ma abbiamo già conosciuto le potenzialità del Trabzonspor, che vuole sorprendere ancora

trabzonsporR400
Il Trabzonspor ha già violato San Siro: si ripateranno al Philips Stadion? (INFOPHOTO)

Questa sera (ore 19) al Philips Stadion di Eindhoven scenderanno in campo il PSV padrone di casa e i turchi del Trabzonspor, per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Trabzonspor? Sì, proprio loro. I castigatori della GasperInter hanno fatto strada nell’Europa di scarico, qualificandosi ai sedicesimi dopo il terzo posto ottenuto nel gruppo di Champions. Questa sera, gli olandesi partono favoriti, ma abbiamo sperimentato in terra nostrana quanto se ne facciano i turchi dei discorsi prepartita. All’andata il PSV s’impose in terra turcaper 2-1, coi gol di Matavz e Toivonen, parzialmente recuperati dalla rata di Adin Olcan. Gli olandesi allenati da Fred Rutten sono reduci da una pesante sconfitta in campionato, il 3-0 interno subito ad opera del Groningen, che vorranno assolutamente riscattare qualificandosi per gli ottavi. Il Trabzonspor ha invece impattato sul 3-3 contro il Kayerisport nell’ultimo turno della Super Lig turca. Questa sera il PSV dovrebbe schierarsi col consueto 4-3-3, con l’ex Juve e Manchester City Isaksson tra i pali; davanti a lui difesa a 4 col bulgaro Manolev e Pieters da terzini e la coppia centrale Marcelo (carioca classe ’87)-Bouma. Il terzetto di mezzo troverà Wijnaldum, Strootman (accostato all’Inter da recenti voci di mercato) e il capitano Toivonen; tridente con Jermaine Lens, ala ’87 che ha già giocato per le nazionali di Olanda e Suriname, a destra; la punta ceca Tim Matavz in mezzo e Dries Mertens all’ala sinistra. Il Trabzonspor risponderà col 4-4-2, a partire da Zengin, il capitano, in porta. Nella linea a 4 di difesa Celutska e Marek Cech terzini, Giray-Glowacki a presidiare l’area. Alanzinho, Zokora, Colman e Balci in linea da destra a centrocampo, Halil Altintop (fratello dell’Amit del Real) e Robert Vittek in attacco, con quest’ultimo in leggero dubbio per una botta rimediata in campionato. Non dovesse farcela, spazio a Burak Yilmaz, centrocampista offensivo all’occorrenza prestato all’attacco. Anche in virtù dell’andata gli olandesi partono necessariamente favoriti, ma sappiamo che con questi turchi è facile…perdere la Trebisonda. Quel che è certo è che sarà battaglia. Nelle pagine successive le probabili formazioni di PSV Eindhoven-Trabzonspor.

 

PSV Eindhoven (4-3-3): Tyton; Manolev; Marcelo; Bouma; Pieters; Wijnaldum, Strootman, Toivonen; Lens, Mertens, Matavz.

Trabzonspor (4-4-2): Zengin; Celutska, Giray, Glowacki, Cech; Alanzinho, Zokora, Colman, Balci; Altintop, Vittek.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori