PROBABILI FORMAZIONI/ Siena-Cagliari: notizie alla vigilia (ventiseiesima giornata serie A)

Il Siena di Sannino ospita il Cagliari di Ballardini. Entrambi gli allenatori hanno problemi di formazione ma recuperano uomini importanti. Dubbio Cossu ma dovrebbe farcela.

03.03.2012 - La Redazione
Pinilla_R400
Mauricio Pinilla, attaccante del Cagliari (Infophoto)

Ancora una partita in casa per il Siena che, dopo aver demolito il Palermo nell’ultimo turno, riceve il Cagliari di Ballardini che invece ha perso in casa contro il Lecce e, pur mantenendo un solido vantaggio sul terzultimo posto, non può ritenersi troppo tranquillo in chiave salvezza. Il Siena men che meno, visto che i salentini ultimamente corrono e i bianconeri hanno invece accusato qualche battuta d’arresto di troppo. Il campionato dei ragazzi di Sannino resta comunque buono, considerate soprattutto le varie assenze che hanno martoriato il gruppo. Anche domani l’allenatore ex Varese dovrà fare a meno di Reginaldo (ne avrà ancora per una settimana) oltre che di D’Agostino e Brkic (il portiere sloveno è ormai fuori da tempo). Anche Bolzoni è out, ma i sostituti hanno fatto bene e c’è quindi poca preoccupazione. Solito 4-4-2 per Sannino che si affida alla sua difesa titolare, con Rossettini che ha trovato il primo gol in serie A ed è quindi galvanizzato. Farà coppia come al solito con Terzi, Vitiello (anche a lui a segno domenica scorsa) e Del Grosso sulle fasce. A centrocampo sulla fascia destra dovrebbe partire Giorgi, Brienza dalla parte opposta sarà l’arma in più per il lavoro di contenimento e per aver ritrovato il gol in A dopo quasi tre anni; davanti, Calaiò rientra dalla squalifica ed ovviamente ritrova il posto da titolare al fianco di Destro. Nel Cagliari i dubbi riguardano le condizioni di Cossu e Agostini: oggi si sono allenati in gruppo, c’è ottimismo per il recupero di entrambi ma se non dovessero farcela spazio a Perico e arretramento sulla trequarti di Thiago Ribeiro, con Larrivey titolare di fianco a Ibarbo. Pinilla è ancora out, proverà a recuperare per il Napoli. Prevale comunque l’ipotesi che sia Cossu ad agire dietro le due punte, mentre per quanto riguarda la difesa c’è Canini squalificato e quindi Ariaudo giocherà di fianco ad Astori e non sulla sinistra come accaduto spesso a Cagliari. Centrocampo confermatissimo: Dessena ha ben figurato da quando Biondini è partito per Genova, quindi sarà ancora una volta lui a giostrare sul centrodestra con Nainggolan sul centrosinistra. Chiavi della squadra in mano a capitan Conti. Non dovrebbero esserci novità dell’ultim’ora: gli uomini sono contati e le soluzioni tattiche possibili si restringono. Nelle prossime pagine le probabili formazioni di Siena-Cagliari. 

 

 Pegolo; Vitiello, Terzi, Rossettini, Del Grosso; Giorgi, Vergassola, Gazzi, Brienza; Destro, Calaiò. All. Sannino

A disp: Farelli, Pesoli, Angelo, Parravicini, Mannini, P. Gonzalez, Bogdani

Squalificati:

Indisponibili: Brkic, Belmonte, D’Agostino, Bolzoni, Reginaldo

 Agazzi; F. Pisano, Ariaudo, Astori, Agostini; Dessena, Conti, Nainggolan; Cossu; Ibarbo, Thiago Ribeiro. All. Ballardini

A disp: Avramov, Gozzi, Perico, Ekdal, Ceppelini, Larrivey, Nenè

Squalificati: Canini

Indisponibili: Eriksson, Rui Sampaio, El Kabir, Pinilla

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori