PROBABILI FORMAZIONI/ Cesena-Catania: notizie alla vigilia (recupero 22esima giornata serie A)

Per il recupero della 22esima giornata di serie B, in campo domani Cesena e Catania. I romagnoli ritrovano Adrian Mutu, il Catania è in gran forma dopo il pareggio a San Siro.

06.03.2012 - La Redazione
Barrientos_R400
Pablo Barrientos: per "El Pitu" possibile turno di riposo (Infophoto)

Domani alle 18:30 si recuperano le ultime partite di serie A che erano state rinviate per neve tra fine gennaio e inizio febbraio. In una di queste si sfidano Cesena e Catania, 22esima giornata. Il Cesena è in una situazione disperata: ultimo con 16 punti a 13 lunghezze dal duo Parma-Siena, che a oggi sarebbe salvo. Inutile dirlo: Beretta deve vincere, l’ha anche detto in conferenza stampa: i tre punti sono l’unico risultato possibile. Per farlo, si affida nuovamente ad Adrian Mutu: il rumeno, lasciato a casa nella trasferta di Firenze, torna a disposizione. Beretta era stato chiaro: non si era allenato, non l’aveva visto brillante con la sua Nazionale, non l’aveva convocato. Tutto rientrato: Mutu sarà a disposizionel del tecnico, che ai giornalisti ha parlato soprattutto dei tifosi, invitandoli a non contestare e dimostrandosi certo sul loro apporto domani sera: “Tutti uniti per la maglia”, così Beretta. Che ha anche affermato con decisione di non essersi affatto pentito di aver accettato la proposta del Cesena, l’ha definita una scelta di passione e di lavoro. Per quanto riguarda le scelte tecniche, spazio al 3-5-2 con Iaquinta e Mutu davanti e il centrocampo già visto a Firenze: Comotto e Pudil sugli esterni, Santana mezzala destra con Parolo a sinistra e Colucci al centro. Sulla gara: “Mi aspetto un Catania tranquillo e sereno, sono messi bene in classifica”.  In difesa è sempre out Von Bergen: Benalouane è chiamato a sostituirlo. Per quanto riguarda il Catania, i rossazzurri sono ottavi in graduatoria insieme al Palermo, il pareggio di San Siro è certo un ottimo risultato, anche se la gara è stata dominata per larghi tratti e il 2-2 finale sembra essere più che altro una beffa. Montella e i suoi sono già in Romagna, dove questo pomeriggio come riporta il sito ufficiale hanno effettuato una rifinitura. Ventitre i giocatori a disposizione del mister: chi ha giocato a Milano ha effettuato un lavoro defaticante, sedute più serrate per gli altri. L’impegno ravvicinato potrebbe far pensare a un turnover: Montella sabato ha spremuto al massimo i suoi. In particolare Izco appare leggermente affaticato e potrebbe lasciare spazio a Ricchiuti, poco ultilizzato ultimamente; nel tridente davanti, invece, il “sacrificato” potrebbe essere Barrientos: “El Pitu” è rientrato da poco da un leggero infortunio e ha mantenuto un rendimento altissimo nelle ultime giornate. Montella potrebbe decidere di concedergli un turno di riposo e far giocare Catellani insieme a Bergessio e Gomez. Nelle prossime pagine le probabili formazioni di Cesena-Catania.

 

 Antonioli; Rodriguez, Moras, Benalouane; Comotto, Santana, Colucci, Parolo, Pudil; Mutu, Iaquinta. All. Beretta.

 Carrizo; M. Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Ricchiuti, Lodi, Almiron; Catellani, Bergessio, Gomez. All. Montella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori