PROBABILI FORMAZIONI/ Barcellona-Bayer Leverkusen: ultime novità (ritorno ottavi Champions League)

Probabili formazioni di Barcellon-Bayer Leverkusen. All’andata il Barcellona si impose con relativa facilità in terra di Germania, con la doppietta di Sanchez ed il gol di Messi

07.03.2012 - La Redazione
barcellona_leverkusenR400
Sprint tra Kadlec e Sanchez nella gara d'andata, in cui entrambi andarono a segno (INFOPHOTO)

Questa sera al Camp Nou scenderanno in campo il Barcellona ed il Bayer Leverkusen, nella sfida valida per gli ottavi di ritorno di Champions League. Si parte dal 3-1 dell’andata per i catalani, che in Germania s’imposero con Sanchez (doppietta) e Messi, vanificando il momentaneo pareggio di Kadlec.

Il Barcellona ha una lunga lista di infortunati, che indurranno Guardiola ad una formazione praticamente obbligata con Valdes in porta; nella linea a 4, Dani Alves e Adriano terzini e coppia centrale Piquè-Mascherano. A centrocampo terzetto con Xavi, Busquets centrale ed Iniesta, trio offensivo con Fabregas nelle ormai consuete vesti di finto numero 9, spalleggiato da Messi e Pedro. Non saranno certo gli infortuni a far cambiare modulo al Barça, né tantomeno gli avversari: i catalani ormai sono nelle condizioni di poter non guardare in faccia nessuno, grazie ad un sistema di gioco collaudato a memoria. I possibili uomini chiave sono quelli che hanno deciso l’andata (clicca per le pagelle): Dani Alves, difensore solo negli almanacchi, Messi in attacco, e Fabregas, il cui movimento a molla tra le linee dovrà offrire scarichi ai centrocampisti ed inserimenti all’attacco. Certo le assenze sono tante ed importanti, a cominciare proprio dal Nino Maravilla, mattatore all’andata, la cui indisponibilità va ad aggiungersi a quella risaputa di David Villa, fuori ormai da tre mesi. La difesa dovrà fare a meno di Abidal e soprattutto capitan Puyol, assenza difficilmente compensabile in termini d’esperienza e solidità. Vedremo se il Piquè un po’ traballante degli ultimi tempi saprà farne le veci in maniera adeguata. A centrocampo indisponibile anche Thiago Alcantara, che ormai è più di un’alternativa. In panchina, Guardiola porterà diversi giovani virgulti, proseguendone l’opera di coltivazione al grande calcio. Nonostante le assenze, il Barcellona potrà giocarsi questo ritorno tranquillamente: la consapevolezza della propria forza può andare al di là delle preoccupazioni per una Liga che sta scappando verso Madrid. I catalani rimangono la favorita numero 1 per la vittoria finale in Champions. 

Il Bayer Leverkusen non ha più niente da perdere: al Camp Nou, i tedeschi si giocano la permanenza in Europa in quella che può considerarsi una Mission Impossible. Il 4-2-3-1 parte col giovane Leno in porta, che all’andata ha addirittura limitato i danni. In difesa, Schwaab a destra, Kadlec a sinistra, Friederich e Toprak (possibile esclusione di Corluka) al centro. Importante sarà il lavoro di Reinartz e Bender, davanti alla linea difensiva, mentre a Castro (migliore dei suoi all’andata), Augusto e Schurrle il compito di supportare il puntero Kiessling.

Il Bayer non snaturerà dunque il modulo abituale; certo è che contro il Barcellona tutti devono dare qualcosa in più, applicandosi nella doppia fase di contenimento e contrattacco. Bisognerà comunque cercare di non isolare troppo Kiessling, lasciandolo in pasto alla difesa come successe con Schurrle all’andata. Il Barcellona dovrà guardarsi soprattutto dalla spinta dello stesso Schurrle e dal dinamismo di Bender a metacampo, mentre Friederich avrà l’ingrato compito di ordinare i sincronismi difensivi contro le mosche atomiche blaugrana. Sicuramente peseranno, in termini di qualità ed esperienza, le assenze di Ballack e Barnetta, con le quali peraltro mister Dutt aveva fatto i conti già all’andata. In ogni caso, le motivazioni saranno a mille per il Bayer, che nella Coppa ripone molte speranze di gloria viste le difficoltà in Bundesliga (-15 dalla vetta).

Insomma, ci sono tutte le premesse per una gara interessante, anzitutto perché gioca il Barcellona; inoltre, conoscendo i tedeschi, sappiamo quanto siamo duri a morire. Certo, le speranze son quel che sono: anche la Snai, che banca a 20 la vittoria del Bayer, non dà molto credito al Bayer, nemmeno per il pareggio (dato a 8,50). Il successo del Barcellona è invece quotato ad 1,10. Nelle prossime pagine le probabili formazioni di Barcellona-Bayer Leverkusen.

 

Barcellona (4-3-3): Valdes; Dani Alves, Piquè, Mascherano, Adriano; Xavi, Busquets, Iniesta; Messi, Fabregas, Pedro. All.Guardiola.

A disp.: Pinto, Bartra, J.Dos Santos, Keita, Sergi, Tello, Cuenca.

Diffidati: Puyol.

Indisponibili: Puyol, Fontas, Abidal, Thiago Alcantara, Afellay, Villa, Sanchez.

Bayer Leverkusen (4-2-3-1): Leno; Schwaab, Friederich, Toprak, Kadlec; Reinartz, Bender; Castro, Renato Augusto, Schurrle; Kiessling. All.Dutt.

A disp.: Giefer, Corluka, Rolfes, Bellarabi, Sam, Derdiyok, Oczipk.

Diffidati: Kiessling, Castro, Corluka, Derdiyok, Toprak, Ballack, Kadlec.

Indisponibili: Ballack, Barnetta, Adler, Da Costa.

 

Arbitro: Moen (Norvegia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori