FANTACALCIO/ I consigli per la 38esima giornata di serie A

- La Redazione

E’ l’ultimo appuntamento con i consigli della nostra redazione per le vostre formazioni di Fantacalcio: molte partite di fine stagione, ma qualche incrocio ancora decisivo. Ecco le scelte.

ibrahimovic_stekelenburg_kjaer_R400
Ibrahimovic qui contro la Roma, uno dei suoi 28 gol in campionato (Infophoto)

Eccoci tornati all’appuntamento con i consigli della redazione de Ilsussidiario.net in merito alle vostre formazioni di fantacalcio. Siamo alla fine: è l’ultima giornata di campionato, molte partite saranno qualcosa in più di un allenamento visto che gli obiettivi sono stati raggiunti (o falliti), ma ci sono anche delle sfide importanti che quindi saranno tese e contratte, con tanto agonismo. Vediamo insieme le dieci gare, si gioca su tre orari diversi. due squadre salve, quindi tranquille, che fanno un po’ di turnover. Nella Fiorentina proveremmo un Cerci apparso in forma e autore del gol salvezza, poi Kharja che ha avuto poco spazio e ha voglia di stupire. Nel Cagliari, potrebbe essere la gara di Ibarbo, con tanti spazi a disposizione. si punta per forza su Del Piero, alla sua ultima in casa: l’obiettivo dei compagni sarà quello di farlo segnare. Ma anche Storari è ottimo per la porta, poi Borriello. Nell’Atalanta può essere un’idea Moralez, funambolico e bravo tra gli spazi. altra passerella, stavolta per i vari giocatori del Milan che abbandoneranno il Diavolo. Di questi, in campo Seedorf, puntare su di lui, e su un Ibrahimovic che contro questa difesa può raggiungere i 30 gol in campionato. Nel Novara, la voglia di Rigoni può fare la differenza, attenzione anche a Pesce in mezzo al campo. è il passo d’addio di Luis Enrique, Osvaldo, Totti e Borini vorranno degnamente salutarlo. Si punta anche su Pjanic in mezzo al campo, nel Cesena diciamo Santana, che con la sua velocità può incidere. derby emiliano tra due squadre che sono nelle zone alte della classifica e vorranno vincere per migliorare la classifica. Giovinco non si può non schierare, è in forma stratosferica e ha già segnato 15 gol. Consigliamo anche Biabiany. Nel Bologna, oltre a Diamanti e Ramirez, Di Vaio, ex che saluta Bologna dopo 4 anni. il Lecce deve vincere e sperare, il Chievo è tranquillo: si va su Muriel e Di Michele perché i salentini faranno la partita. Nel Chievo, Puggioni è un ottimo portiere, Bradley ha disputato un’ottima stagione, attenzione a Uribe negli spazi. serve un punto al Genoa, contro un Palermo decisamente tranquillo. 

Non c’è Palacio, allora l’idea è Jankovic, che da sinistra può far male. Nel Palermo, Budan è garanzia di gol, Migliaccio in mezzo non ha quasi mai steccato.: l’Udinese cerca il punto che vale il terzo posto, ma deve farlo su un campo ostico. Di Natale e Asamoah i nostri consigli, gli uomini in più dei friulani, poi Handanovic. Nel Catania, Barrientos e Gomez possono far male, Almiron sostituisce Lodi in mezzo, sa far bene anche lì. la partita più attesa, non solo per gli interessi di classifica. C’è Klose: da schierare, con lui la Lazio vola. Cana è in gran forma, lo è anche Guarin nell’Inter, Milito unica punta potrebbe fare fatica.  il Napoli deve vincere, e può non bastare. Non ci sarà Cavani: si sceglie allora Lavezzi, i partenopei giocheranno in attacco. Zuniga da ex vorrà fare bene, ma attenzione al Siena di Mattia Destro, ottima stagione, e di capitan Vergassola, che non si tira mai indietro. E’ tutto, l’appuntamento è per la prossima stagione, sperando che anche voi possiate centrare i vostri obiettivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori