PROBABILI FORMAZIONI/ Fiorentina-Novara: ultime novità (36esima giornata serie A)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Fiorentina-Novara. I viola, vincendo, possono praticamente mettersi in tasca la salvezza, spedendo all’Inferno, nel contempo, gli avversari di stasera…

stevan_jovetic_fiorentina_r400
Stevan Jovetic (Infophoto)

Importante match-salvezza stasera allo stadio Franchi di Firenze tra Fiorentina e Novara. I viola cercheranno di mettersi definitivamente in tasca la salvezza; in caso di successo sarebbe praticamente certa la retrocessione della formazione di Tesser, che saluterebbe così la massima serie. Nulla è scontato, comunque, e di sicuro i piemontesi daranno l’anima per concludere il campionato con la massima dignità possibile.

La Fiorentina è reduce dalla meritata sconfitta di Bergamo contro l’Atalanta. Una partita in cui i viola sono apparsi spenti e poco ispirati, meritando il ko. In precedenza, la squadra di Delio Rossi era riuscita invece ad avere la meglio sulla Roma e a pareggiare in casa contro l’Inter, ‘rischiando’ addirittura di vincere, non fosse stato per il rigore clamorosamente fallito da Ljajic.

Mister Rossi, che dovrà fare a meno di Amauri, Kroldrup e Vargas, è riuscito, se non altro, a recuperare Behrami, Montolivo e Gamberini, inclusi regolarmente nell’elenco dei convocati. Non è ancora chiaro però se verrà concesso loro un turno di riposo in panchina oppure se verranno gettati nella mischia dal primo minuto.

I gigliati scenderanno in campo secondo il modulo 3-5-2, con Boruc tra i pali, Camporese, Natali e Nastasic a formare il terzetto arretrato, Cassani e Pasqual come esterni di fascia. In mezzo al campo giocheranno Kharja, Salifu e Lazzari, con l’ex-cagliaritano che proverà di tanto in tanto ad inserirsi in avanti, a supporto dei due talenti dell’Est Jovetic e Ljajic. E’ soprattutto dal montenegrino che il pubblico del Franchi si aspetta i gol decisivi per la permanenza in massima serie.

Sia Jo-Jo che Ljajic sono stati molto deludenti nell’ultima uscita a Bergamo, meritandosi rispettivamente un 5 e un 4.5 in pagella. Si è salvato invece il centrale serbo Nastasic, prospetto di grandissimo avvenire, che ha confermato ancora una volta le sue enormi qualità difensive. Del resto, non ci si merita l’appellativo di ‘nuovo Vidic’ per nulla, e soprattutto alla sua giovane età. Con lui la difesa della Fiorentina può considerarsi a posto per tanti, tanti anni. A meno che non arrivi qualche big e se lo porti via con un sostanzioso assegno in mano…

Il Novara arriva dal pesante ko interno con la Juventus. Quattro schiaffoni che non hanno di certo corroborato il morale del gruppo Tesser, ormai ad un passo dalla retrocessione, che potrebbe diventare matematica già stasera. Va detto, comunque, che la formazione piemontese si è comportata sempre con estrema dignità, cedendo il passo solamente ai propri limiti, abbastanza prevedibili considerando il salto di categoria.

Attilio Tesser è costretto a rinunciare al portiere Ujkani, al centrocampista Marianini e alle punte Mascara e Caracciolo. In pratica mancherà tutto l’attacco titolare, un problema non da poco.

La formazione titolare di stasera dovrebbe essere la seguente, con Rubino e Morimoto in avanti, Porcari, Radovanovic e Rigoni in mediana, Morganella e Gemiti sugli esterni e il trio Paci, Lisuzzo e Garcia al centro della retroguardia.

Tra i pochi a salvarsi contro la Juventus, il centrocampista Rigoni col suo 6,5 in pagella. Male quasi tutti gli altri: spiccava in negativo Lisuzzo col suo 4,5.

La Snai quota a 1,40 la vittoria viola, a 7,50 quella novarese e a 4,35 il pari; come a dire che la Fiorentina è la grande favorita per questa sera, e quindi il Novara saluterà la serie A. Vediamo cosa dirà il campo. Nelle prossime pagine le probabili formazioni di Fiorentina e Novara.

 

 

Boruc; Camporese, Natali, Nastasic; Cassani, Kharja, Salifu, Lazzari, Pasqual; Jovetic, Ljajic. All.: D. Rossi

A disp.: Neto, Gamberini, De Silvestri, Behrami, Montolivo, Marchionni, Cerci.

Squalificati:

Indisponibili: Kroldrup, Amauri, Vargas

 

Fontana; Morganella, Lisuzzo, Paci, Garcia, Gemiti; Porcari, Radovanovic, Rigoni; Rubino, Morimoto. All.: Tesser

A disp.: Coser, Centurioni, Jensen, Pesce, Mazzarani, Ludi, Jeda.

Squalificati: –

Indisponibili: Mascara, Marianini, Ujkani, Caracciolo

 

Arbitro: Giannoccaro



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori