PROBABILI FORMAZIONI/ Genoa-Cagliari: ultime novità (36esima giornata serie A)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Genoa-Cagliari. Il Grifone, vista la sua pessima classifica, è costretto assolutamente a vincere per tenere a distanza l’insidia Lecce…

rodrigo_palacio_genoa_r400
Rodrigo Palacio (Infophoto)

Sarà il match della vita per il Genoa, un po’ meno per il Cagliari, a cui potrebbe bastare un solo punto per festeggiare la permanenza aritmetica. Serata di passione quella che attende il Grifone di Gigi De Canio, che non può sbagliare più un colpo, avendo sul collo il fiato del Lecce, posizionato un solo punto più dietro. Per i tifosi rossoblù sarà un finale di campionato incandescente, da vivere tutto d’un fiato, cercando di sostenere la squadra. Inutile contestare, il presidente Preziosi ha chiesto infatti il pieno sostegno del popolo genoano.

La formazione ligure, che ospiterà gli avversari di stasera al Rigamonti – dopo quanto accaduto nel corso del match con il Siena – arriva dalla sconfitta esterna col Bologna. Obbligatorio dunque rialzarsi, anche perchè cadere ancora vorrebbe dire mettere un piede e mezzo in serie B. In generale il Genoa, che ha cambiato più volte guida tecnica ma senza risultati apprezzabili, non vince dal lontanissimo 5 febbraio (3-2 alla Lazio). Ecco spiegata la deficitaria situazione di classifica.

Per stasera mister De Canio dovrà fare a meno di Antonelli, Bovo, Kaladze e Constant. Tranne quest’ultimo, sono tutte assenze che vanno a toccare il reparto arretrato.

La formazione è presto detta: spazio al modulo 4-4-2, con il ritorno di Alberto Gilardino in avanti al fianco di bomber Palacio. Sculli sarà l’esterno alto a sinistra, con capitan Rossi a destra, a metà campo tandem Biondini-Kucka. Il quartetto difensivo, schierato davanti a Sebastien Frey. vedrà agire in linea Mesto, Carvalho, Granqvist e Moretti.

Nell’ultima sfortunata uscita, è stato ancora il solito Rodrigo Palacio il migliore della compagnia, gol a parte: per lui un meritato 7 in pagella. Stessa votazione anche per il subentrato Jorquera. Giudizi positivi, inoltre, per Mesto e Kucka (6,5 per entrambi). Prove negative, infine, per Rossi e Birsa (puniti con un 5), che non sono riusciti a fornire un contributo importante al centrocampo rossoblù. Con la sconfitta del Dall’Ara, si è complicato terribilmente il cammino genoano, e ora i giocatori, oggetto di feroci contestazioni da parte della tifoseria, dovranno sforzarsi di trovare dentro sè stessi le motivazioni per fare il meglio possibile. Ce n’è davvero bisogno.

Il Cagliari, reduce dal pari interno a reti bianche contro il Chievo, insegue la salvezza matematica, che potrebbe arrivare con un pareggio a Marassi. In precedenza i ragazzi di Ficcadenti avevano vinto 3-0 col Catania e perso con lo stesso risultato al Tardini di Parma.

Per stasera il mister dovrà fare a meno di El Kabir e Rui Sampaio. Recuperati invece Dessena ed Eriksson, che però dovrebbero finire al massimo in panchina.

I sardi dovrebbero presentare in avanti l’accoppiata Pinilla-Ibarbo, per il resto sarà la solita formazione, con l’eccezione della novità Ariaudo in luogo di Canini.

Contro i gialloblù di Di Carlo ha stranamente deluso le aspettative il cileno ex Palermo, punito con un 5 in pagella. Molto bene invece Ibarbo (7) e Agostini (5).

La Snai quota a 1,85 la vittoria genoana, a 4,25 quella cagliaritana e a 3,35 il pareggio. Nelle prossime pagine le probabili formazioni di Genoa e Cagliari.

 

 

Frey; Mesto, Granqvist, Carvalho, Moretti; Rossi, Biondini, Kucka, Sculli; Gilardino, Palacio. All.: De Canio

A disp.: Lupatelli, Belluschi, Veloso, Birsa, Jankovic, Jorquera, Zè Eduardo.

Squalificati:

Indisponibili: Antonelli, Constant, Kaladze, Bovo

 

Agazzi; Pisano, Ariaudo, Astori, Agostini; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu; Pinilla, Ibarbo. All.: Ficcadenti

A disp.: Avramov, Canini, Perico, Bovi, Larrivey, Thiago Ribeiro, Nenè.

Squalificati: –

Indisponibili: Sampaio, El Kabir

 

Arbitro: Mazzoleni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori