FABREGAS/ Marketing stravagante per Puma: offre la birra gratis alle vittime di Fabregas

- La Redazione

Per celebrare l’ingresso in Puma di Cesc Fabregas la nota marca di abbigliamento sportivo ha deciso di offrire una birra agli avversari del talento catalano

pallone_r400
Un pallone da calcio (Foto Infophoto)

FABREGAS – Particolare marketing della nota casa di abbigliamento sportivo, Puma. In occasione dell’ingresso nella famiglia del centrocampista del Barcellona e della nazionale spagnola campione del mondo e d’Europa, Cesc Fabregas, è stata realizzata la campagna pubblicitaria Puma Rondas. L’idea è quella di consolare i tifosi avversari offrendo loro… una bella bevuta. Più in dettaglio, la Puma ha deciso di offrire un giro di birra gratis ai supporters “nemici” ogni qual volta Fabregas siglerà un gol. Un’idea realizzata dall’agenzia Droga5 di New York e per partecipare bisognerà solamente registrarsi sul sito ufficiale Pumarondas.com, selezionare la partita desiderata e scoprire se, a seconda della capacità della sala, capire se sia possibile partecipare ad una serata Rondas o meno. Inoltre, tutti quelli che verranno selezionati per l’evento potranno ottenere uno sconto del 30% sulle calzature Puma PowerCat, scarpini indossati proprio dal campione della selezione blaugrana, in uno dei negozi della catena El Corte Ingles. Purtroppo per gli amici italiani, però, la promozione è valida solamente in Spagna, esclusivamente per la Liga Spagnola, ma chissà che magari la Puma non possa decidere di espatriare questo tipo di marketing anche nel Bel Paese per la stagione di Serie A 2012-2013. Nel frattempo ieri Josè Mourinho ha conquistato il campionato iberico come da copione. Lo Special One è divenuto così l’unico allenatore nella storia a trionfare nei tre principali campionati europei di calcio: la Premier League inglese, con il Chelsea, la Serie A italiana, con l’Inter, e appunto la Liga, con il Real Madrid. Tre straordinari successi a cui si aggiunge anche il trionfo in Portogallo con il suo Porto squadra che lo ha scagliato nell’Olimpo dopo la conquista della Champions League. Situazione completamente opposta in Italia dove l’incertezza regna sovrana. La Juventus ha pareggiato ieri sera contro il Lecce dopo clamoroso regalo di Buffon a Bertolacci e in virtù della vittoria contemporanea del Milan contro l’Atalanta i rossoneri si sono riportati a meno 1 dalla vetta. Alla conclusione del campionato mancano ancora 180 minuti. La Juventus se la vedrà con il Cagliari a Trieste e con l’Atalanta in casa. Il Milan dovrà invece affrontare l’Inter e poi il Novara.

Non ci resta quindi che attendere la conclusione di questa stagione davvero esaltante come non si viveva da anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori