LEGAPRO/ Toscano (all. Ternana): Stagione esaltante, sono di tutti i meriti per la promozione (esclusiva)

- int. Domenico Toscano

Domenico Toscano, allenatore della Ternana neopromossa in serie B, racconta la straordinaria stagione degli umbri, partiti senza pretese di promozione e invece tornati in cadetteria.

Ternana_R400
Sei anni fa l'ultima presenza della Ternana in serie B (Infophoto)

Il campionato di Lega Pro Prima Divisione è ormai alla fine, i due gironi A e B vedranno svolgersi l’ultima giornata domenica prossima. Una solo sentenza è stata scritta, quella della promozione della Ternana, girone A, in serie B. In questo girone la Ternana ha ottenuto 64 punti, precedendo il Taranto che ne ha 60 (ma 7 di penalizzazione), come il Carpi. Il Sorrento ha 57 punti, la Pro Vercelli 56. Nel girone B è lotta serrata tra Spezia e Trapani, al momento appaiate a quota 59 punti. I liguri sono in vantaggio negli scontri diretti, che sono quelli che contano ai fini della promozione se le due squadre arriveranno a pari punti. Il Siracusa ha 55 punti, il Lanciano 54, la Cremonese 48. E solo la Ternana quindi può gioire, una Ternana che ha fatto una cavalcata trionfale in questo campionato. Per parlare quindi di questo exploit della squadra umbra, e per una panoramica sui gironi di Lega Pro, abbiamo sentito Domenico Toscano, allenatore della formazione rossoverde. Ecco le sue parole in questa intervista esclusiva rilasciata a ilsussidiario.net.

Mister, grande stagione quella della Ternana…

Non siamo partiti con l’obiettivo della promozione e invece alla fine l’abbiamo raggiunta al di là di ogni pronostico. E’ stato veramente bello, una stagione entusiasmante.

Quanto c’è del merito di Mimmo Toscano in questa promozione?

Diciamo pure che i meriti di questa annata così esaltante ce li possiamo dividere tutti: presidente, giocatori, società, allenatore.

Quali saranno i programmi e le prospettive della Ternana in serie B?

Cercheremo di proseguire con l’entusiasmo che ci ha contraddistinto quest’anno per poter fare un buon campionato anche in serie B.

Voi ce l’avete fatta, ma come vede la lotta per il secondo posto? Quale squadra è favorita?

E’ veramente un terno al lotto, tutte le squadre che saranno impegnate nei playoff potranno essere promosse. L’esito di questo campionato potrebbe dipendere da qualche episodio, qualche circostanza a favore. Forse l’unica squadra che ha qualcosa di più, almeno sulla carta, è il Taranto.

Sarebbe bello che tornasse in serie B un club famoso e dalla storia importante come la Pro Vercelli…

Penso che la promozione la meritino tutte le squadre che faranno i playoff.

Nel girone B chi vincerà il campionato?

Tutti dicono Spezia, che ha il vantaggio nello scontro diretto con il Trapani, ma nel calcio può sempre succedere di tutto.

Buono comunque il comportamento delle squadre siciliane, Siracusa e Trapani…

Hanno fatto un grandissimo campionato. Il Trapani è un po’ stata la sorpresa, come noi. ll Siracusa se non avesse avuto la penalizzazione sarebbe lì a lottare con Spezia e Trapani per la promozione diretta.

Cambierebbe qualcosa nella formula e nell’organizzazione dei gironi di Lega Pro?

La formula e l’organizzazione dei campionati va bene così. Resta da verificare maggiormente, casomai, la solidità economica delle società che partecipano a questo campionato. Sarebbe importante che fosse garantita per permettere a tanti calciatori di svolgere il loro lavoro e ai tifosi di questi club di non veder fallire le loro squadre del cuore.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori