CALCIOMERCATO/ Udinese, Di Natale rinnova fino al 2014

- La Redazione

Antonio Di Natale rimarrà altri due anni con l’Udinese: trovato l’accordo tra il bomber napoletano e il patron Pozzo, prosegue un rapporto che negli ultimi tre anni è stato straordinario.

dinatale_spagna_italiaR400
Infophoto

Antonio Di Natale e l’Udinese, una storia che continua. Per fortuna il calciomercato qualche volta ci propone anche belle storie, come quella di un napoletano che è diventato simbolo e bandiera del Friuli e che continuerà ad indossare la maglietta bianconera dell’Udinese anche nelle prossime due stagioni.

A dire la verità, tra Di Natale e la società del patron Giampaolo Pozzo mancano ancora le firme sul contratto, ma il patron bianconero e il capitano hanno un accordo sulla parola che ha un valore decisivo visto il rapporto personale tra i due. Insomma, non ci saranno sorprese. Di Natale, il cui contratto precedente era in scadenza nel 2013, metterà il classico nero su bianco al ritorno dalle vacanze dopo gli Europei del 2012, quando si unirà ai compagni in ritiro verso i preliminari di Champions League che i friulani affronteranno per il secondo anno consecutivo. L’accordo già raggiunto prevede un buon aumento di ingaggio, quello che Di Natale si aspettava dopo le offerte ricevute da altre parti nelle ultime settimane e che si meritava dopo tre stagioni davvero straordinarie.

Ricordiamo che il rinnovo del bomber con l’Udinese era stato in bilico negli scorsi mesi per ben altri motivi: Di Natale fu molto colpito dalla tragedia capitata all’ex compagno di squadra Piermario Morosini ed aveva lanciato l’allarme sul numero troppo alto di partite che si gioca nel calcio contemporaneo, giungendo ad ipotizzare un ritiro già alla fine di questa stagione. Evidentemente il tempo che è trascorso ha portato Totò ad un atteggiamento un po’ diverso, anche se il rinnovo sarà comunque per una sola ulteriore stagione. L’ottimo finale di stagione – che ha riportato ancora una volta l’Udinese in Champions League – e l’Europeo in cui Di Natale ha subito messo il sigillo del protagonista con il gol nella grande partita contro la Spagna, lo hanno rimesso al centro dell’attenzione per motivi esclusivamente calcistici, ed ora giunge la conferma che il suo legame con Udine e l’Udinese è davvero profondissimo. Infatti Di Natale giunse in Friuli nell’ormai lontano 2004, e al termine del nuovo contratto taglierà il traguardo delle dieci stagioni consecutive giocate con la maglia bianconera. I suoi numeri in queste otto stagioni sono impressionanti: 307 presenze e 159 gol segnati.

Ancora più notevoli sono i numeri degli ultimi tre anni, quelli della definitiva consacrazione dell’attaccante napoletano: 80 gol in 107 presenze in campionato, 86 in 118 complessive. Una storia splendida, che proseguirà ancora per altri due anni, verso altri traguardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori