CALCIOMERCATO/ Fiorentina, Fernandez è arrivato. Ora una punta?

- La Redazione

Si scalda il mercato viola: Fernandez è ormai un giocatore della Fiorentina, che ora potrebbe prendere una punta per potenziare il reparto offensivo…

matias_fernandez_r400
Matias Fernandez (Infophoto)

La nuova Fiorentina prende forma. Il calciomercato viola si sta finalmente vivacizzando. Dopo El Hamdaoui e Roncaglia, è fatta per Viviano, Della Rocca e Matias Fernandez. I due ex Palermo sono arrivati ieri notte nel ritiro viola di Moena, mentre l’ex Sporting si trova adesso a Careggi per sottoporsi alle visite mediche di rito. Il 26enne centrocampista offensivo argentino, naturalizzato cileno, è atteso in seguito nella sede societaria per la fatidica firma sul contratto. La durata dell’accordo sarà quadriennale, allo Sporting Lisbona andranno 3 milioni di euro più bonus. ‘Mati’ Fernandez, come viene soprannominato in Cile, arriva a titolo definitivo in Toscana. Nominato calciatore sudamericano dell’anno nel 2006, avrà il compito di aggiungere un tocco di qualità e di fantasia alla zona nevralgica del campo. Le qualità dunque sono fuori discussione, anche se forse la carriera di Fernandez è stata meno esaltante di quanto avrebbe potuto essere. Il Benfica aveva provato l’inserimento dell’ultim’ora, ma senza successo. Ora manca solo l’ufficialità per perfezionare un’operazione molto importante per Vincenzo Montella, che può contare su un rinforzo di ottimo livello in mezzo al campo, per giunta utilizzabile in diversi ruoli, dal trequartista alla punta esterna. Ora il tecnico campano potrebbe decidere di schierare i suoi secondo il modulo 4-2-3-1, con Cuadrado, Fernandez e El Hamdaoui alle spalle della prima punta, un atipico Jovetic. Tanta fantasia, tanta qualità, a partire dalla porta dove l’arrivo del tifoso Viviano ha entusiasmato tutti, ma manca forse uno stoccatore d’area. Fatto reso evidente dal fatto che Jovetic dovrebbe fare la prima punta. Sarà quello il prossimo colpo dei Della Valle, come preannunciato dai colleghi di FirenzeViola. Dopo tanti nomi accostati alla squadra, da Quagliarella a Borriello, fino a Chamakh, il nuovo attaccante potrebbe anche essere un nome a sorpresa, mai uscito finora. Nei prossimi giorni se ne saprà sicuramente di più. Qualcosa, ad ogni modo, si muove anche a centrocampo, dove potrebbe arrivare almeno uno tra Almiron (sarebbe un ritorno per lui), Tissone e Kone. Il preferito è il primo, ma il Catania lo ritiene incedibile. In alternativa, c’è il blucerchiato, reduce da una buonissima stagione in prestito al Maiorca.

A breve dovrebbe esserci un incontro tra la dirigenza gigliata e il padre-agente del playmaker doriano. Infine, c’è il nazionale ellenico Panagiotis Kone, che il Brescia ha bisogno di piazzare dopo la fine del prestito a Bologna, agli ordini di Pioli. Finalmente una Fiorentina più attiva del solito, dunque, e soprattutto con le idee più chiare, pronta a far ripartire una squadra che si è “fermata” ai tempi di Prandelli. Più di tutto, comunque, si attende quel colpo là davanti…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori