CALCIOMERCATO/ Parma, nome nuovo a sinistra, si stringe per El Kaddouri?

- La Redazione

Il punto sul mercato gialloblù: nel mirino il paraguaiano Ortiz per sistemare la fascia sinistra, per l’attacco piace sempre El Kaddouri, si tratta ancora col Brescia…

donadoni_parma_r400
Roberto Donadoni (Infophoto)

Una delle priorità del calciomercato del Parma è l’acquisto di un laterale sinistro. Nel mirino dei gialloblù, sarebbe finito un nome nuovo, quello del 22enne paraguaiano Richard Ortiz, in forza all’Olimpia Asunciòn. Ha già esordito in Nazionale e vanta ottime doti in fase di spinta e al tiro. Prima di andare all’assalto, però, il Parma deve cedere Francesco Modesto, accostato ultimamente al Pescara: una destinazione che per ora non convince l’esterno nativo di Crotone. In attacco continua ad essere caldissima la pista che porta al 20enne talento del Brescia, Omar El Kaddouri. Il giocatore, come ribadito di recente dal suo procuratore, cerca una squadra che gli regali la giusta visibilità. Inutile, insomma, migrare verso club che non gli lascerebbero molto spazio. In quest’ottica, la candidatura della Juventus, altra squadra interessata al belga naturalizzato marocchino, sembra essere meno forte rispetto a quella del Parma. In Emilia il ragazzo verrebbe investito dell’eredità di Sebastian Giovinco, tornato a Torino alla ricerca della consacrazione definitiva. Lui e il greco Ninis, utilizzabile sia da trequartista che da ala destra, potrebbero contribuire a far dimenticare ai tifosi gialloblù le magie della Formica Atomica. In difesa, infine, il tecnico Roberto Donadoni si sta godendo i progressi del 20enne Emilio MacEachen, vera rivelazione di questa prima fase del ritiro. L’ex Penarol era stato consigliato addirittura da Paolo Montero alla sua Juventus, che però non ha fatto in tempo a raccogliere l’invito. I ducali sono stati più lesti di tutta la concorrenza ed hanno messo le mani sul ragazzo, che sembra davvero promettente e sta stupendo tutti per la personalità dimostrata finora. Ultimamente si era ipotizzato un possibile prestito per lui, ma ora le chances di permanenza, vista la maturità esibita, aumentano in maniera esponenziale. Sotto la guida di Donadoni, MacEachen potrebbe crescere ancora, mettendo ulteriormente a frutto i progressi di questa fase. Il mister farà di tutto per valorizzarlo a dovere, anche perchè in difesa potrà contare sui preziosi consigli dell’argentino Gabriel Paletta, reduce da una delle migliori stagioni della sua carriera. E’ un Parma, dunque, giovane ed ambizioso quello che sta per affacciarsi alla stagione 2012-13.

Donadoni lo sta plasmando pian piano con sapienza: e se fossero i ducali la rivelazione del prossimo torneo? Si accettano scommesse…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori