CALCIOMERCATO/ Torino, sogno Drenthe. E’ derby per El Kaddouri

- La Redazione

Il punto sul mercato del Toro: spunta l’affascinante ipotesi Drenthe per sistemare la fascia sinistra. In avanti scatta il derby con la Juventus per Omar El Kaddouri…

royston_drenthe_r400
Royston Drenthe con la maglia del Real Madrid (infophoto)

Una delle priorità del calciomercato del Torino è l’acquisto di un laterale sinistro di piena affidabilità. Al momento il tecnico Giampiero Ventura può contare sui soli Salvatore Masiello – prosciolto, assieme al compagno di squadra Giuseppe Vives, nell’inchiesta sul calcioscommesse – e Pablo Rodriguez, scommessa uruguaiana. Ma per la serie A ci vuole qualcosa di più, ed ecco quindi che la dirigenza del Torino sta setacciando il calciomercato alla ricerca di un elemento di qualità. Secondo le ultime indiscrezioni potrebbe profilarsi addirittura una clamorosa ipotesi Drenthe. Stando a quanto riferito dal quotidiano torinese, l’esterno olandese – un passato al Real Madrid – sarebbe stato offerto, tra i vari club di A in questione, anche al Torino, che starebbe vagliando la sua candidatura. Il 25enne, che ha giocato nell’ultima stagione in prestito all’Everton, vorrebbe un ingaggio da un milione e mezzo di euro per tre anni. Queste le sue richieste, e chissà se il presidente Urbano Cairo sarà disposto ad esaudirle. Negli ultimi tempi, il nome di Drenthe è stato accostato a mezza serie A, dal Napoli alla Lazio, fino al Palermo. Una concorrenza molto folta, come quella per Omar El Kaddouri, talento in rotta con il Brescia, cercato da moltissimi club. Il più convinto di tutti, almeno fino a qualche tempo fa, sembrava la Juventus, mentre il Parma sembra essersi defilato. Per il fantasista classe 1990, dunque, potrebbe profilarsi un interessante derby di mercato, visto che i bianconeri sembrano intenzionati a tornare alla carica. El Kaddouri, il cui contratto scadrà il prossimo anno, è ai ferri corti con le rondinelle, che mal digeriscono la sua voglia di cambiare aria per approdare in una big. Sul fronte interno, il Torino deve sempre risolvere la questione Rolando Bianchi. Le voci sul futuro del capitano continuano a susseguirsi, anche se non sembrano avere troppa concretezza. L’attaccante è stato accostato più volte al Napoli, in cerca di un vice Cavani. “Il Napoli? Non l’ho mai sentito”, ha assicurato il fratello-agente Riccardo ai microfoni di Tuttomercatoweb. Per il momento, comunque, il rinnovo con i granata rimane in alto mare. “Non ci siamo parlati per il momento, Rolando sta per iniziare la sua ultima stagione con la maglia del Torino, valuteremo tutte le possibili opzioni insieme alla società”.

C’è bisogno ancora di tempo per risolvere il rebus Bianchi, mentre diversi club rimangono alla finestra per lui…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori