CALCIOMERCATO/ Genoa, Borriello-Barrientos: Preziosi insiste

- La Redazione

Il punto sul mercato del Genoa: Preziosi sogna il doppio colpo di prestigio, anche perchè Borriello non vuole andare all’estero. Intanto Jorquera si confessa… Le ultime sul Grifone.

pablo_cesar_barrientos_r400
Il 'Pitu' Barrientos (Infophoto)

Il calciomercato del Genoa potrebbe far registrare nei prossimi giorni un doppio colpo di prestigio. Innanzitutto, il sogno di Enrico Preziosi è quello di far ritornare in Liguria Marco Borriello, che all’ombra della Lanterna ha vissuto la miglior stagione della sua carriera (19 reti nel 2007-08). Non sarà facile, va detto, soprattutto per via dell’alto ingaggio percepito attualmente dall’attaccante napoletano. Qualora quest’ultimo decidesse di venire incontro al Grifone, però, la ‘reuniòn’ potrebbe anche concretizzarsi. Lo prova anche il fatto che il ragazzo continua a rifiutare destinazioni straniere. Stando a quanto riferito oggi da Sky Sport 24, Borriello sarebbe finito nel mirino di due club esteri, uno dei quali sarebbe il Tottenham. Secondo tali indiscrezioni, però, il romanista preferirebbe rimanere in Italia: il Genoa, dunque, può sperare, e certamente avrebbe il gradimento dell’attaccante. Oltre al suo arrivo, il secondo colpo in entrata sarebbe quello del fantasista Pablo Cesar Barrientos, che non ha intenzione di rinnovare con il Catania. Il ‘Pitu’, come viene soprannominato, è un altro pallino di Preziosi, che però prima di muoversi concretamente per lui ha bisogno di sfoltire la rosa. In difesa, ad esempio, partirà uno tra Granqvist e Von Bergen: più probabile, al momento, l’addio del secondo, che è cercato dal Palermo. Qualcuno saluterà anche negli altri reparti, ma di sicuro non Cristobal Jorquera. Il cileno, infatti, è stato dichiarato assolutamente incedibile, con grande gioia del diretto interessato. E’ stata proprio questa dichiarazione di stima da parte della società ad averlo cambiato in meglio, come ha raccontato lui stesso alla Gazzetta dello Sport. In queste prime uscite, Jorquera si sta facendo apprezzare non poco, prima da regista e poi da ala sinistra, nella nuova posizione in cui lo ha reinventato Gigi De Canio. “Qual è il mio vero ruolo? A questo punto non lo so. So, però, che devo applicarmi al massimo in ogni posizione”, ha raccontato il giocatore, pronto a vivere la stagione della consacrazione, dopo una prima annata in Italia fatta di luci ed ombre. Oggi, intanto, sono stati comunicati i nuovi numeri di maglia.

Proprio Jorquera (a cui alla fine è andato il 19) è uscito ‘perdente’ dalla sfida con Merkel per la numero 10, andata all’ex milanista in un’asta di beneficenza nella quale erano in palio appunto i numeri di maglia per la stagione che sta per cominciare. La 9 è andata a Gilardino, il 17 a Immobile, che aveva lo stesso numero nella fortunatissima esperienza di Pescara. Il Grifone, insomma, è pronto a partire. Altri due-tre ritocchi e poi De Canio avrà a disposizione una ‘macchina’ completa: le atroci sofferenze della scorsa stagione dovranno restare soltanto un brutto ricordo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori