CALCIOMERCATO/ Parma, Okaka-Spezia, è quasi fatta. E per Rolin…

- La Redazione

Il punto sul mercato dei ducali: Stefano Okaka, in procinto di diventare ufficialmente del Parma, dovrebbe passare in prestito allo Spezia nei prossimi giorni…

stefano_okaka_r400
Stefano Okaka (Infophoto)

Nemmeno il tempo di arrivare e farà già le valigie. Stefano Okaka, prossimo colpo di calciomercato del Parma, dovrebbe passare a giorni in prestito allo Spezia. La conferma dello stato avanzato della trattativa è arrivata dal direttore sportivo del club ligure, Nelso Ricci: “Dopo Ferragosto (da domani in poi, ndr) ci vedremo con l’amministratore delegato del Parma, Pietro Leonardi, per chiudere l’accordo”, le sue dichiarazioni a TuttoB.com. L’affare, dunque, è a buon punto, e da parte di Okaka, stando alle parole di Ricci, c’è tutta l’intenzione di cimentarsi in questa nuova avventura. L’arrivo dell’attaccante, cresciuto nelle giovanili della Roma, verrà ufficializzato dai ducali, che poi gireranno prontamente il ragazzo all’ambizioso Spezia. Presto ci sarà un nuovo incontro tra i liguri e l’agente Pocetta per definire il tutto. Per Okaka sarà l’occasione di giocare finalmente con regolarità. Il giocatore, classe 1989, di origini nigeriane, ha giocato in prestito proprio a Parma nella seconda parte della scorsa stagione, totalizzando 14 presenze e 3 reti. Score simili nelle precedenti esperienze, sempre in prestito, a Bari e in Inghilterra, tra le fila del Fulham. Segno che quello di Okaka è un talento ancora tutto da sgrezzare, che finora, forse, non ha trovato il maestro, o i maestri giusti. Il Parma ha deciso di cederlo a titolo temporaneo per osservarne da lontano i progressi. Evidentemente la società, su indicazione del tecnico Roberto Donadoni, ritiene già sufficientemente attrezzato l’attuale reparto offensivo, che conta cinque elementi: Amauri, Belfodil, Pabon, Palladino e Pellè, più i centrocampisti offensivi Biabiany e Ninis, utilizzabili come ali. E’ in difesa, invece, che i crociati vorrebbero intervenire, in modo da innalzare il livello medio del reparto. Nelle ultime ore è tornata d’attualità la pista di calciomercato che conduce al 23enne Alexis Rolin, centrale del Nacional Montevideo, paragonato in Uruguay addirittura all’ex milanista Thiago Silva. Paragone scomodo, impegnativo, forse lontano dalla realtà, almeno per il momento. Ma il ragazzo, di sicuro, vale molto e per lui si sono già fatti avanti diversi club italiani. Il Parma, però, è convinto di riuscire a bruciare la nutrita concorrenza, magari con l’aiuto di una big, che potrebbe essere l’Inter di Massimo Moratti.

Parma-Rolin, si può fare? Lo sapremo soltanto nei prossimi giorni…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori