CALCIOMERCATO/ Sampdoria, oggi è il giorno di Maresca? Poulsen o Peluso a sinistra

- La Redazione

L’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Juve Stabia non è piaciuta al presidente della Sampdoria Garrone. La società teneva tantissimo alla manifestazione della Coppa Italia…

Maresca_Samp
Enzo Maresca: per lui un gol bellissimo, ma inutile per la Sampdoria (Infophoto)

L’eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Juve Stabia non è piaciuta al presidente della Sampdoria Garrone. La società blucerchiata è appena tornata in serie A e si pensava, nei programmi prestagionali, di fare strada almeno fino agli ottavi di finale, se non più avanti. Ecco perchè Ciro Ferrara non può essere soddisfatto, al di là che il kappaò è arrivato contro una squadra di serie B. Adesso c’è un altro appuntamento prestigioso: il trofeo Gamper non regalerà un titolo ufficiale, ma la cornice del Camp Nou e l’avversario, il Barcellona, fa sì che questa amichevole sia per la Sampdoria un vero e proprio banco di prova, da affrontare con le migliori attenzioni del caso, anche perchè l’inizio della stagione, e l’esordio contro il Milan, incombono. Nel frattempo, si continua a sondare il terreno per quanto riguarda il calciomercato: i blucerchiati entro il 31 agosto completeranno la rosa. Nel mirino c’è soprattutto un regista di centrocampo. Il nome ideale per Ferrara è quello di Enzo Maresca, 32enne calciatore italiano del Malaga, ex Juventus e Fiorentina, che ha già dato l’ok all’operazione con i blucerchiati. Maresca è un calciatore molto tecnico dotato tecnicamente e molto bravo dal punto di vista tattico. Un regista dai piedi buoni che certamente piace a Ferrara, che ha avuto modo di conoscerlo da vicino ai tempi della Juventus, quando i due furono compagni di squadra. La Sampdoria è pronta a cedere Angelo Palombo: oggi potrebbe arrivare la rescissione contrattuale con l’ex capitano, su di lui ci sono molti club italiani ma l’ostacolo maggiore è l’ingaggio. Risolto il contratto con Palombo, i blucerchiati saranno liberi di dare l’assalto a Maresca per concludere l’accordo prima del match iniziale di campionato (sabato prossimo), in modo che il centrocampista possa scendere in campo a San Siro. L’idea di Ferrara è quella di proseguire con il 4-3-3, e in questo Maresca può essere una pedina molto duttile, potendo giocare come regista basso o come interno, a seconda dei casi e dell’avversario. Non solo mediana: si cerca anche, in casa Sampdoria, un esterno sinistro di difesa. Nel mirino del club doriano c’è Simon Poulsen, che ha giocato le ultime quattro stagioni con l’AZ Alkmaar ma ora è svincolato. Si è messo in luce agli Europei in Polonia e Ucraina e per questo…

… è nel mirino di molte squadre, non solo in Italia (lo cercava anche il Napoli). Sensibile spera di poter riuscire a bruciare la concorrenza, ma non sarà facile. Non lo sarà nemmeno per Federico Peluso, esterno sinistro dell’Atalanta che piace tantissimo alla Juventus: la Sampdoria potrebbe cercare la via del prestito con diritto di riscatto, ma i bianconeri sembrano decisamente in vantaggio per l’acquisto dell’esterno che la scorsa settimana ha anche fatto il suo esordio in Nazionale, destando una buona impressione nonostante la sconfitta contro l’Inghilterra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori