PROBABILI FORMAZIONI/ Barcellona-Sampdoria: le ultime novità (Trofeo Gamper)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Barcellona-Sampdoria, partita valida per la quarantaseiesima edizione del Trofeo Gamper: si gioca al Camp Nou a partire dalle ore 22 italiane

xavi_gamperR400
Xavi Hernandez Creus, 32 anni, riceve l'ultimo trofeo da Emma Gamper (INFOPHOTO)

Barcellona-Sampdoria è la quarantaseiesima edizione del Trofeo Gamper, la coppa intitolata ad Hans Gamper, fondatore e storico presidente del Barcellona. Per questa edizione i blaugrana hanno invitato la Sampdoria per commemorare il ventennale dalla finale di Champions League del 1992, che mise di fronte proprio queste due squadre. Pur trattandosi di una partita poco più che amichevole, il Barcellona tiene molto a questo trofeo poiché ha un significato importante per la storia del club. Per questo i blaugrana cercheranno sicuramente di vincere e regalare una bella prestazione al proprio pubblico. Di contro la Sampdoria non vuole sfigurare: il test è di quelli semi-impossibili ma proprio per questo rappresenta un banco di prova interessante per saggiare la condizione globale della squadra ad una settimana dalla prima di campionato. Barcellona-Sampdoria inizierà alle ore 22 italiane allo stadio Camp Nou. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Barcellona-Sampdoria, valida per il trofeo Gamper.

Il Barcellona ha debuttato ieri nella Liga, travolgendo la Real Sociedad per 5-1. Si è trattato dell’esordio assoluto da head coach per Tito Vilanova, storico vice di Pep Guardiola e suo successore sulla panchina di casa. A giudicare da risultato e prestazione non è cambiato nulla,almeno per adesso. Del resto il nuovo tecnico non ha fatto altro che inserire il terzino Jordi Alba nel sublime marchingegno della squadra più forte del mondo. Questa sera in ogni caso la formazioni titolare subirà qualche ritocco, escludendo quei giocatori che avendo giocato 90 minuti in campionati risultano affaticati. Davanti al secondo portiere Pinto la difesa vedrà Montoya a destra, Adriano a sinistra e Pique al centro assieme al giovane Bartrà. Centrocampo a tre con Jonathan Dos Santos, fratellino di Giovani, e Sergi Roberto ad affiancare Iniesta, mentre in attacco spazio a Sanchez, rimasto in panchina contro la Real Sociedad, e David Villa, che avrà una buona occasione per proseguire nel proprio recupero dopo il brutto infortunio patito lo scorso inverno. A completare l’undici sarà probabilmente il giovane Gerard Deulofeu, punta classe 1994 che ha già debuttato in prima squadra l’anno scorso. Non dovrebbero essere del match i vari Dani Alves, Mascherano, Xavi, Busquets e Messi, che hanno disputato l’intero match di campionato.

La Sampdoria risponderà nella formazione più vicina possibile a quella che Ciro Ferrara ha in mente come titolare. Romero difenderà i pali della porta; davanti a lui De Silvestri a destra, Castellini…

…a sinistra, Rossini (più di Gastaldello, reduce da uno stop muscolare) e Costa in mezzo. A centrocampo spazio a Tissone, reduce dall’esperienza in prestito proprio nella Liga con la maglia del Maiorca. Ai suoi fianchi Poli e Renan, mentre il tridente cedrà all’opera Maxi Lopez, grande ex della partita, spalleggiato da Estigarribia e Juan Antonio. Quest’ultimo partirà in posizione di esterno d’attacco, con maggiori compiti di ripiego rispetto al solito. Anche Nicola Pozzi è reduce da un problema fisico e dovrebbe partire dalla panchina. Nella pagine successive trovate le probabili formazioni della quarantaseiesima edizione tra Barcellona e Sampdoria.

Barcellona (4-3-3): Pinto; Montoya, Piquè, Bartra, Adriano; J.Dos Santos, S.Roberto, Iniesta; Sanchez, Deulofeu, Villa. All.Vilanova.

Sampdoria (4-3-3): Romero; De Silvestri, Rossini, Costa, Castellini; Poli, Tissone, Renan; Estigarribia, Maxi Lopez, Juan Antonio. All.Ferrara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori