CALCIOMERCATO/ Cagliari, Mejia e Cordoba doppio colpo colombiano. Sau verso la Roma?

- La Redazione

Il punto sul mercato dei sardi: piace il centrocampista colombiano, individuato come rinforzo ideale per la linea mediana. Sirene giallorosse per Marco Sau…

massimo_cellino_r400
Massimo Cellino, presidente del Cagliari (Infophoto)

Nuova pista per il calciomercato del Cagliari. Il club sardo, secondo Sky Sport, avrebbe sostanzialmente chiuso per gli acquisti di Alexander Mejia, centrocampista classe 1988 dell’Atletico Nacional, ex squadra di Viktor Ibarbo cne ha fatto molto bene in Sardegna la scorsa stagione (almeno nella prima parte) e di Danilson Cordoba, difensore centrale in forza al Grampus Eight Nagoya, club della J League giapponese. I due giocatori sarebbero molto vicini ai rossoblu, che dunque presto potrebbero abbracciare due nuovi arrivi per rendere più competitiva una squadra che ha perso la prima giornata di campionato. I media sudamericani danno l’affare per fatto, dall’Italia non ci sono notizie ufficiali: al momento non c’è molta chiarezza, ma la sensazione è che l’affare sia in dirittura d’arrivo. Una volta definiti, il patron rossoblù dovrebbe concludere l’acquisto di un centrocampista. Dovrebbe quindi essere precluso, a questo punto, l’acquisto di Anronio Barillà, che era stato individuato come possibile volto nuovo per la linea mediana dei sardi. Si lavora comunque anche sul mercato in uscita: sarà fondamentale soprattutto provare a trattenere Marco Sau, che sarebbe finito nel mirino della Roma, in cerca di una punta per completare il reparto dopo l’addio di Bojan Krkic, finito al Milan. Per ora i giallorossi avrebbero soltanto sondato il terreno per il ragazzo, attualmente fermo ai box per un problema muscolare, ma non è da escludere che il sondaggio diventi a breve qualcosa di più. Sembra difficile, però, che Cellino decida di privarsi del bomber, che ha voluto riportare a casa dopo le due ottime stagioni con le maglia di Foggia e Juve Stabia (soprattutto con le Vespe gialloblu Sau si è messo in luce come uno dei talenti più interessanti della serie B, timbrando 21 gol con alcune gemme di pregevole fattura, incluse alcune conclusioni “alla Del Piero”). Più facile, invece, che parta Daniele Ragatzu, altro prodotto di casa che a differenza del compagno non è riuscito a brillare durante l’esperienza con il Gubbio (c’è da dire che la realtà del club umbro non ha aiutato). Il Cagliari sembra intenzionato a prestarlo di nuovo, e per lui si era fatto avanti il Lumezzane di Gianluca Festa. Secondo indiscrezioni raccolte da TuttoCagliari.net, pare però che i lombardi si siano già tirati indietro, forse perchè non troppo convinti dell’operazione. I sardi, a questo punto, dovranno muoversi per cercare un’altra sistemazione per Ragatzu. In rossoblù sembra destinato ad avere pochissimo spazio, chiuso dai vari Pinilla, Ibarbo, Nenè, Thiago Ribeiro e, appunto, Sau, al momento più vicino alla conferma in Sardegna che alla partenza.

L’obiettivo del Cagliari è quello di centrare una salvezza tranquilla, magari con un campionato di andamento diverso rispetto agli ultimi, che hanno visto i rossoblu partire a razzo per poi afflosciarsi nel finale di stagione e rischiare assurde retrocessioni. Se l’attacco dovesse rimanere questo, il traguardo dovrebbe essere ampiamente alla portata del club di Cellino, che però sta vivendo la difficile situazione legata all'”esilio” dal Sant’Elia e sta addirittura minacciando di non scendere in campo domenica se sarà costretto ad emigrare a Trieste come lo scorso anno (la soluzione era quella della Is Arens di Quartu che però è ancora incompleta e dunque sarebbe inagibile).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori