PROBABILI FORMAZIONI/ Pescara-Sampdoria, ultime novità (serie A, terza giornata)

- La Redazione

Ecco le probabili formazioni di Pescara-Sampdoria (terza giornata di serie A). La Sampdoria di Ferrara cercherà di consolidare l’ottimo momento, Pescara e Stroppa a caccia di punti.

Ferrara_presentazione
Per Ciro Ferrara seconda vittoria consecutiva (Infophoto)

In campo oggi alle 15.00, allo stadio Adriatico, le neopromosse Pescara e Sampdoria. I blucerchiati, se non fosse per il punto di penalizzazione con cui hanno dovuto iniziare il campionato, sarebbero in testa alla classifica a punteggio pieno. Poco male, perché sono lì a ridosso a cinque punti e adesso a Pescara cercheranno di ripetere la grande impresa della prima di campionato, la clamorosa vittoria in casa del Milan. Li attende un Pescara ancora a zero punti, bisognoso di strappare una vittoria e di muovere la classifica, ma che si ritrova a secco di gol da ben 232 minuti. Gli abruzzesi infatti non segnano da Pescara-Carpi dello scorso 18 agosto (Coppa Italia), partita vinta uno a zero. La Sampdoria dovrà interrompere un lungo digiuno sul campo degli abruzzesi: non vince qui infatti dal campionato 1988/89. I precedenti fra le due squadre vedono l’assoluta parità: tre vittorie a testa, tre pareggi e tre sconfitte ciascuna. Ed è proprio vincendo a Genova contro i blucerchiati che il Pescara la scorsa stagione ottenne il passaggio alla serie A. In generale, è lecito attendersi un incontro interessante, con gli ospiti che partono con i favori del pronostico, senza sottovalutare la voglia di riscatto della banda Stroppa.

Questo Pescara scenderà in campo con seri problemi in difesa: mancano infatti Romagnoli, che si è fatto male durante la partita con l’Under 21, e Terlizzi squalificato per ben tre partite. Secondo le logiche previsioni in difesa verrà schierato Cosic insieme a Capuano mentre a sinistra dovrebbe andare Modesto. Torna Colucci a centrocampo, e si spera che Quintero – lungamente provato negli ultimi giorni – sia della partita. Ecco dunque come dovrebbe schierarsi il Pescara: in porta Perin, in difesa da destra a sinistra Zanon, Capuano, Cosic e Modesto, a centrocampo i mediani Cascione e Colucci, sulla trequarti Balzano, Quintero e Weiss in appoggio all’unica punta di ruolo Vukusic.

A disposizione il portiere ex Roma Pelizzoli, i difensori Crescenzi e Bocchetti, i centrocampisti Nielsen, Blasi, Bjarnason, il trequartista Brugman, gli esterni d’attacco Caprari e Chiaretti, le punte Jonathas, Abbruscato e Celik. Questi sono gli uomini sui quali Stroppa potrà contare per cercare di cambiare le carte in tavola a partita in corso.

Assenti Terlizzi per squalifica (tre i turni da scontare), Romagnoli e Savelloni per infortunio. Brutto colpo in particolare per il portiere di riserva: a causa di un pneumotorace, dovrà stare fermo per la bellezza di tre mesi.

4-3-3 d’ordinanza per Ciro Ferrara. In porta ci sarà Tommaso Berni, difesa a quattro con Berardi e Costa sugli esterni, e il duo Gastaldello-Rossini in mezzo alla retroguardia blucerchiata. Centrocampo con Maresca in posizione di playmaker, affiancato da Obiang e Poli come interni. Attacco a tre con Maxi Lopez centrale, Estigarribia ed Eder sulle fasce. De Silvestri potrebbe insidiare Berardi, mentre Krsticic ha ancora qualche chance di giocare al posto di Estigarribia.

A disposizione il terzo portiere, il giovanissimo Falcone, i difensori De Silvestri, Castellini, Simon Poulsen e Mustafi, i centrocampisti Munari, Tissone, Soriano, Renan, Krsticic e gli attaccanti Icardi e Pozzi.

Tre assenti per mister Ferrara: Da Costa (che finirà di scontare la sua squalifica per il calcioscommesse il 1° ottobre) e gli infortunati Romero e Juan Antonio.

 

 

Perin; Zanon, Cosic, Capuano, Modesto; Colucci, Cascione; Balzano, Quintero, Weiss; Vukusic. All.: Stroppa.

A disp.: Pelizzoli, Crescenzi, Bocchetti, Nielsen, Blasi, Bjarnason, Brugman, Caprari, Chiaretti, Celik, Abbruscato, Jonathas.

Squalificati: Terlizzi.

Indisponibili: Savelloni, Romagnoli.

Berni; Berardi, Gastaldello, Rossini, Costa; Obiang, Maresca, Poli; Estigarribia, Maxi Lopez, Eder. All.: Ferrara.

A disp.: Falcone, De Silvestri, Castellini, Poulsen, Soriano, Munari, Tissone, Munafi, Renan, Icardi, Krsticic, Pozzi.

Squalificati: Da Costa.

Indisponibili: Juan Antonio, Romero.

 

Arbitro: Pinzani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori