PROBABILI FORMAZIONI/ Montpellier-Arsenal: ultime novità (Champions League, prima giornata gruppo B)

- La Redazione

Ecco le probabili formazioni e le ultime notizie su Montpellier-Arsenal, partita della prima giornata del gruppo B di Champions League. Tra gl inglesi giocherà il grande ex Giroud.

wenger_vanpersieR400
Arsene Wenger (Infophoto)

La prima giornata del gruppo B di Champions League propone la partita Montpellier-Arsenal. Per i padroni di casa francesi sarà un grande momento, l’approdo in Champions League da campioni di Francia – titolo vinto l’anno scorso per la prima volta dopo una volata appassionante contro il ben più ricco Psg – e contro una nobile europea contro l’Arsenal. L’inizio della Ligue 1 per il Montpellier è stato durissimo, e quindi questa sera ci sarà per loro l’occasione del grande riscatto. Dall’altra parte ci saranno i Gunners del francese Wenger (che però è squalificato, in panchina siederà Bould), che in attacco schierano Giroud, decisivo con 21 gol per il successo del Montpellier nella scorsa Ligue 1 e trasferitosi a Londra in estate. Il calendario ha voluto che sfidasse subito il suo passato: un motivo in più per rendere speciale questa serata. I Gunners, che da anni non vincono più nulla, devono assolutamente andare avanti. Arsenal favorito (anche per la vittoria del girone), ma il pronostico è aperto. Fischio d’inizio alle ore 20.45, arbitra lo spagnolo Velasco Carballo.

FORMAZIONE MONTPELLIER – Il tecnico Girard schiererà il Montpellier con il modulo 4-2-3-1. In porta ci sarà Jourdren, davanti al quale agirà una linea difensiva composta da Bocaly, Yanga-Mbiwa (leader della retroguardia transalpina e obiettivo di mercato di molte squadre, Milan su tutte), Hilton e Bedimo. A centrocampo agiranno due mediani, che sono Saihi ed Estrada, alle spalle dei trequartisti che saranno Cabella, Belhanda (altra star del Montpellier e uomo-mercato) e Mounier. Il riferimento centrale in attacco sarà Camara. Per tutti loro sarà una serata indimenticabile, che sperano di festeggiare nel migliore dei modi.

PANCHINA MONTPELLIER – A fianco del mister Girard in panchina ci saranno sette giocatori (niente panchina lunga nelle Coppe europee): tra di loro, l’elemento di maggiore qualità è il marocchino Ait-fana, che potrebbe essere una interessante alternativa a partita in corso. Certamente però le alternative a disposizione di Girard non sono all’altezza di quelle dell’Arsenal.

INDISPONIBILI MONTPELLIER – Due indisponibili tra i giocatori della rosa transalpina: si tratta del centrocampista Pitau (squalificato) e dell’infortunato attaccante nigeriano Utaka.

FORMAZIONE ARSENAL – Wenger schiera la sua squadra con uno speculare 4-2-3-1. In porta ci sarà l’italiano Vito Mannone – che sostituisce Szczesny – e davanti a lui agirà la difesa composta dal terzino destro Jenkinson, i due centrali Koscielny e Vermaelen (ottima coppia) e a sinistra Gibbs. A centrocampo i due mediani saranno Arteta e Gibbs, mentre siamo già in zona d’attacco con il trequartista Ramsey e con Walcott e Gervinho che partiranno dagli esterni. Come detto, la punta centrale sarà il grande ex Giroud.

PANCHINA ARSENAL – La panchina dei Gunners è di ottimo livello: ricordiamo in particolare il tedesco Mertesacker per la difesa, Oxlade-Chamberlain per il centrocampo e l’altro tedesco Podolski in attacco, insieme al marocchino Chamakh. Wenger e Bould avranno ampia scelta anche a partita in corso.

INDISPONIBILI ARSENAL – La lista è piuttosto lunga: come già detto, non ci sarà il portiere Szczesny, e poi altri giocatori importanti come Sagna, Frimpong, Rosicky e Wilshere. Arsenal non fortunatissimo, quindi.

 

 

Jourdren; Bocaly, Yanga-Mbiwa, Hilton, Bedimo; Saihi, Estrada; Cabella, Belhanda, Mounier; Camara. All. Girard.

A disp.: Pionnier, Congrè, Jeunechamp, Herrerai, Ait-fana, Stambouli, Marveaux.

Squalificati: Pitau.

Indisponibili: Utaka.

Mannone; Jenkinson, Koscielny, Vermaelen, Gibbs; Arteta, Diaby; Walcott, Ramsey, Gervinho; Giroud. All. Wenger (squal., in panchina Bould).

A disp.: Shea, Mertesacker, Santos, Cazorla, Oxlade-Chamberlain, Coquelin, Podolski, Chamakh.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Szczesny, Sagna, Frimpong, Rosicky, Wilshere.

 

Arbitro: Velasco Carballo (Spa).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori