PROBABILI FORMAZIONI/ Celtic-Benfica: ultime novità (Champions League, gruppo G)

- La Redazione

Una delle partite di maggior fascino della serata di Champions League è Celtic-Benfica (gruppo G): ecco le probabili formazioni e le ultime notizie sulle due squadre.

benfica
Chelsea-Benfica dell'anno scorso (Infophoto)

Celtic-Benfica è una delle partite più interessanti della serata di Champions League. Gli scozzesi e i portoghesi sono infatti due squadre che hanno scritto la storia del calcio europeo, ed entrambe in passato hanno vinto la ‘vecchia’ Coppa dei Campioni (1961 e 1962 il Benfica, 1967 il Celtic). I bianco-verdi padroni di casa sono rimasti l’unica grande di Scozia, vista la retrocessione per i guai finanziari dei Rangers, storici avversari. Il campionato scozzese dovrebbe dunque essere una formalità per il Celtic, che mette nel mirino il titolo numero 44 e potrebbe dedicare qualche energia in più alla competizione europea. Nel gruppo G c’è il Barcellona, dunque il primo posto è già prenotato: le altre tre squadre lottano per il secondo posto, e il risultato dello scontro diretto di oggi sarà già molto importante per avere un’idea più chiara della gerarchia delle squadre del raggruppamento. Dall’altra parte c’è il Benfica, che l’anno scorso arrivò fino ai quarti di finale (eliminato dai futuri campioni del Chelsea) e dunque sembra più attrezzato del Celtic per fare strada in Champions, ma d’altronde dovrà lottare come sempre con il Porto per l’egemonia nazionale. Fischio d’inizio alle ore 20.45 al Celtic Park di Glasgow, arbitra l’italiano Rizzoli.

FORMAZIONE CELTIC – L’allenatore Lennon questa sera schiererà gli scozzesi con il più classico degli schemi calcistici, il 4-4-2. In porta ci sarà Forster, davanti al quale ci sarà la linea difensiva composta dal terzino destro Lustig, Wilson e Mulgrew al centro della retroguardia e Izaguirre come terzino sinistro. A centrocampo ci saranno i due centrali Brown e Kayal, mentre a giostrare sulle fasce provvederanno Forrest a destra e Commons a sinistra. La coppia d’attacco sarà composta da Hooper e Watt.

PANCHINA CELTIC – In Champions League niente panchina lunga come in serie A. Dunque sette uomini in panchina a disposizione degli allenatori. Per il Celtic e il suo tecnico Lennon questa sera saranno il secondo portiere Zaluska e poi Matthews, Fraser, Rogne, Stoke, Wanyama e Fedor.

INDISPONIBILI CELTIC – Lennon non potrà contare su due elementi della rosa scozzese: l’assenza più rilevante sarà certamente quella del greco Samaras, uno dei perni del Celtic negli ultimi anni. L’altro indisponibile è McGeouch.

FORMAZIONE BENFICA – Jorge Jesus utilizza con il suo Benfica uno schema non molto consueto, il 4-1-3-2. In porta troviamo l’ex romanista Artur. La retroguardia sarà composta dalla coppia centrale Garay-Jardel, mentre i due terzini saranno Vitor a destra e Melgarejo a sinistra. Come schermo davanti alla difesa agisce Matic, che copre le spalle ai tre centrocampisti più offensivi Salvio, Enzo Perez e Gaitan. La coppia d’attacco è composta da Rodrigo e dal più famoso Cardozo.

PANCHINA BENFICA – I sette giocatori a disposizione del Benfica in panchina appaiono di maggiore qualità rispetto ai ‘colleghi’ del Celtic: in particolare, spicca un numero 10 come Aimar. Oltre a lui, Jorge Jesus potrà contare sul secondo portiere Lopes e poi su Andrè Gomes, Almeida, Nolito, Bruno Cesar e Lima.

INDISPONIBILI BENFICA – Il Benfica però dovrà far fronte a ben tre assenze. Carlos Martins è infortunato, e poi ci sono ben due squalificati (strascichi della passata stagione), cioè Luisao e Maxi Pereira. Tutti e tre sono giocatori importanti: un problema per Jorge Jesus.

 

 

Forster; Lustig, Wilson, Mulgrew, Izaguirre; Forrest, Brown, Kayal, Commons; Hooper, Watt. All. Lennon.

A disp.: Zaluska, Matthews, Fraser, Rogne, Stoke, Wanyama, Fedor.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Samaras, McGeouch.

Artur; Vitor, Garay, Jardel, Melgarejo; Matic; Salvio, Enzo Perez, Gaitan; Rodrigo, Cardozo. All. Jorge Jesus.

A disp.: Lopes, Andrè Gomes, Almeida, Aimar, Nolito, Bruno Cesar, Lima.

Squalificati: Luisao, Maxi Pereira.

Indisponibili: Carlos Martins.

 

Arbitro: Rizzoli (Ita).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori