PROBABILI FORMAZIONI/ Siena-Bologna: notizie alla vigilia (serie A, quinta giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Siena-Bologna, in campo domani alle 20.45. I toscani, reduci dal colpaccio di San Siro, cercheranno di annullare del tutto la penalizzazione iniziale di -6…

serse_cosmi_r400
Serse Cosmi, 57 anni, allenatore del Trapani, al Perugia dal 2000 al 2004 (INFOPHOTO)

Domani sera, alle 20.45, il match del Franchi tra Siena e Bologna chiuderà il programma della quinta giornata di campionato. I toscani, attualmente a -1 in classifica dopo il colpaccio di San Siro, proveranno ad annullare del tutto la penalizzazione. Di fronte avranno la formazione rossoblù, reduce dall’1-1 interno contro il Pescara. Gara in cui non è bastato il guizzo di Gilardino, vanificato dal bellissimo gol su punizione del promettente Quintero. L’incontro di domani sarà diretto dall’arbitro Gervasoni di Mantova. Di seguito analizziamo nel dettaglio le probabili formazioni di Siena e Bologna.

Il Siena di Serse Cosmi è una squadra che produce molto gioco. Vanta una percentuale media di passaggi riusciti del 60,3% ed ha portato a termine ben 94 giocate utili. Discreta la produzione offensiva, con 5 reti all’attivo. La percentuale di attacco alla porta è del 47,2% e quella relativa alla pericolosità del 40,9%. Per domani il tecnico umbro dovrebbe schierare i suoi secondo il modulo 3-4-2-1, imperniato sul tandem di trequartisti formato dal ritrovato Rosina e dal brasiliano Zè Eduardo. I due avranno il compito di supportare Emanuele Calaiò, ormai una certezza di questa squadra. A centrocampo Angelo e Del Grosso saranno gli esterni, con capitan Vergassola e Rodriguez a far legna nella zona centralee magari cercare qualche inserimento in zona gol come accaduto al capitano domenica a San Siro (clicca qui per le pagelle del match precedente). La difesa, infine, vedrà agire, da destra verso sinistra, il portoghese Neto, Paci e Felipe, con l’affidabilissimo Pegolo tra i pali. Non al meglio Campagnolo e Contini, che ritorneranno a disposizione tra una decina di giorni.

Il Bologna vanta un passivo di -3 nel rapporto tra gol fatti (5) e incassati (8). Segno che in fase difensiva i rossoblù di Stefano Pioli devono cominciare a rivedere qualcosa. La loro percentuale di protezione dell’area è del 54,7%. 20 i falli commessi, non tantissimi se vogliamo, mentre la supremazia territoriale, finora, è stata di 7 minuti e 39 secondi. In definitiva, la formazione emiliana deve cercare di migliorare in fase di filtro, per contrastare in maniera più efficace le avanzate avversarie, e in generale ripartire dopo il mezzo passo falso interno contro il Pescara (clicca qui per le pagelle del match precedente). Quanto all’undici di domani sera, mister Pioli sembra orientato a schierare i suoi con un modulo speculare rispetto a quello senese. In porta ci sarà Agliardi, in difesa spazio al terzetto Antonsson-Natali-Cherubin, sugli esterni Motta a destra e Morleo a sinistra, in mezzo al campo Perez e Guarente avranno il doppio compito di spezzare e rilanciare l’azione. Sulla trequarti agirà il tandem Kone-Taider, davanti l’unica punta sarà Gilardino. Assenti l’acciaccato Diamanti e lo squalificato (fino a febbraio) Portanova.

Siena (3-4-2-1): Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Angelo, Vergassola, Rodriguez, Del Grosso; Rosina, Zè Eduardo; Calaiò. All. Cosmi

A disp: Farelli, Marini, Dellafiore, Rubin, D’Agostino, Sestu, Valiani, Verre, Paolucci, Bogdani.

Squalificati: Larrondo, Vitiello, Terzi, Belmonte

Indisponibili: Campagnolo, Contini

Bologna (3-4-2-1): Agliardi; Antonsson, Natali, Cherubin; Motta, Perez, Guarente, Morleo; Kone, Taider; Gilardino. All. Pioli

A disp: Curci, Lombardi, Carvalho, Sorensen, Garics, Abero, Pazienza, Pulzetti, Gimenez, Pasquato, Gabbiadini, Acquafresca.

Squalificati: Portanova

Indisponibili: Diamanti

 

Arbitro: Gervasoni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori