SERIE B/ Padova-Empoli (2-0), gol, sintesi e video highlights (sesta giornata)

- La Redazione

Il Padova supera l’Empoli in casa con il risultato di 2 a 0 nella sfida valevole per la sesta giornata di Serie B. Grandissima prova del talento di proprietà della Roma, Viviani

pallone_calcio
Foto Infophoto

La sfida fra il Padova e l’Empoli viene vinta dai padroni di casa con il risultato di due a zero. Buona prova degli uomini allenati da Fulvio Pea che tengono testa ad un avversario che comunque se l’è giocata nonostante il risultato a sfavore. Andando ad analizzare in dettaglio le statistiche si scopre infatti come entrambe le squadre abbiano centrato la porta con lo stesso numero di tentativi, 5, anche se il numero di tiri totali pende leggermente in favore del Padova con 13 tiri contro gli 11 dei toscani. Possesso palla in favore dei biancorossi, 54% contro il 46% empolese, mentre praticamente in parità l’indice di pericolosità, 46% del Padova contro il 44% circa degli ospiti toscani. Statistiche dei singoli in favore invece del club padrone di casa. Per numero di passaggi riusciti primeggiano Cutolo e Rispoli, rispettivamente con 11 e 9 assist. Più staccato invece il primo empolese, Cori, con 5 passaggi. Non cambia la situazione nei tiri totali, con ben 14 tentativi di Cutolo, seguito a ruota da Farias con 12 e da Saponara (il primo dell’Empoli) con 11. Una vittoria quindi meritata anche se non schiacciante quella del Padova. Il club biancorosso si porta così a quota quattro punti in classifica mentre l’Empoli rimane pericolosamente fermo a quota 1, dopo il solo pareggio totalizzato in queste prime sei uscite della stagione 2012-2013.

Le reti, entrambe siglate dal Padova, sono state realizzate da Federico Viviani, doppietta per lui. Il match si sblocca solo sul finire del primo tempo, precisamente al 40′: punizione magica del calciatore biancorosso che si infila sotto al sette dove il portiere avversario nulla può fare. Padova in vantaggio per uno a zero. Al 62′ altra magia del centrocampista classe 1992 di proprietà della Roma. Ricevendo palla sui trenta metri il calciatore si avvicina alla porta e fa partire un tiro insidioso rasoterra che rimbalza a terra e gonfia per la seconda volta la rete. Una grandissima prestazione per questo ennesimo talento della Primavera giallorossa.

Queste le parole dopo la vittoria dell’allenatore del Padova, Pea: “Stiamo continuando a crescere anche se ancora soffriamo troppo una volta che andiamo in vantaggio, ma va bene così. I ragazzi in quest’ultimo mese hanno lavorato con grande professionalità e ora i risultati stanno arrivando. Serve tempo per trovare la quadratura completa e la mentalità giusto, ma siamo sulla buona strada. Viviani? Ha tanto talento, ma fino a ora non aveva capito cosa vuol dire vestire questa maglia. Ora lo sta capendo perché è un ragazzo intelligente che vuole affermarsi a grandi livelli”. Deluso e amareggiato invece coach Maurizio Sarri, tecnico dell’Empoli, che non riesce a trovare il bandolo della matassa per superare tale momento di crisi:  “Siamo stato sfortunati sul primo gol preso, ma poi non abbiamo saputo reagire e abbiamo costruito troppo poco. Ci sono problemi che vanno risolti velocemente sia in fase difensiva perché concediamo troppo. Oggi abbiamo fatto meglio in difesa, ma non è bastato. Dobbiamo sistemare certe cose in fretta”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori