SERIE A/ Ammoniti, espulsi, assist e marcatori della sesta giornata di campionato in attesa del posticipo

- La Redazione

Sono già 29 i gol segnati nella sesta giornata di serie A: il Napoli aggancia in vetta la Juventus vincendo a Genova, la Lazio torna a prendere 3 punti, scatenato Miccoli con una tripletta.

Miccoli
Fabrizio Miccoli (Infophoto)

Il programma della sesta giornata di serie A si chiuderà stasera con il posticipo tra Inter e Fiorentina; ma intanto possiamo raccontare un weekend ricco di gol. Dopo gli anticipi di ieri, con la vittoria della Juventus sulla Roma e il pareggio del Milan a Parma, oggi sono stati segnate ben 22 reti, che portano il totale di giornata a 29. Senza gol l’anticipo delle 12:30 tra Udinese e Genoa, ed è la prima volta che accade al Friuli tra queste due formazioni. Il risultato più importanti in termini di classifica è quello del Napoli, che espugna Marassi e batte 1-0 una Sampdoria finora imbattuta. Decide un calcio di rigore di Cavani nella ripresa (fallo di Gastaldello su Hamsik molto probabilmente fuori area), e così i partenopei riagganciano la Juventus in testa alla classifica. Vince, anzi stravince, anche il Torino a Bergamo: è 5-1, e dire che l’Atalanta si era portata in vantaggio grazie a Denis, prima di essere sommersa dai granata: il pareggio già nel primo tempo con un rigore di Bianchi, poi vanno a segno Gazzi e D’Ambrosio con due colpi di testa su calci d’angolo battuti da Cerci, Stevanovic con un bel sinistro al volo (ancora assist di Cerci) e di nuovo Bianchi, lanciato in profondità da Stevanovic. Pesante battuta d’arresto per gli orobici mentre il Toro di Ventura si affaccia ai piani alti della classifica. Riprende la marcia la Lazio dopo due sconfitte consecutive: è 2-1 sul Siena grazie ai gol di Ederson (tocca Klose? Parrebbe di no) e Ledesma su rigore, concesso per fallo di Pegolo sul tedesco. Nel secondo tempo succede poco o nulla, nel recupero segna Paci ma è una marcatura inutile. Siena ultimo in classifica in coabitazione con il Cagliari, che cade in casa contro il Pescara ed è ufficialmente in crisi. Nel 2-1 degli abruzzesi apre una punizione di Terlizzi deviata due volte, poi Rossettini prende due cartellini in 6 minuti e lascia i suoi in 10, così il Pescara allunga grazie a Weiss, al secondo gol in due partite. Nel finale rigore per mano di Terlizzi in area: Pinilla spiazza Perin, ma non basta. Abbandona la coda il Palermo di uno strepitoso Miccoli: tripletta per l’attaccante rosanero con il terzo gol al volo da poco oltre la metacampo, un gioiello di rara bellezza. Poi il capitano del Palermo entra anche nell’azione del gol di Giorgi, il Chievo sa solo perdere da cinque giornate: inutile il momentaneo pareggio di Marco Rigoni, calcio d’angolo che nessuno tocca e finisce in porta. Infine l’ultima goleada, quella del Bologna che piega un irriconoscibile Catania e sale a 7 punti in classifica. Apre Guarente con un bel sinistro, già nel primo tempo Gilardino mette al sicuro il risultato. Nella ripresa ancora Gilardino svetta di testa da angolo e fa 3-0, al termine del recupero poi Kone raccoglie una parata di Andujar su Diamanti e chiude la partita. Stasera Inter-Fiorentina, nelle prossime pagine il riepilogo delle partite della sesta giornata di serie A con marcatori, assist, ammoniti ed espulsi. 

 

Marcatori: 50′ El Shaarawy (M), 66′ Galloppa (P)

Ammoniti: Ambrosini (M), Rosi (P), Boateng (M), Abbiati (M), Biabiany (P)

 

Marcatori: 11′ Pirlo (J), 16′ rig. Vidal (J), 19′ Matri (J), 67′ rig. Osvaldo (R), 90′ Giovinco (J)

Assist: Vidal, Barzagli

Ammoniti: Taddei (R), Castan (R), Burdisso (R), Balzaretti (R), Matri (J), Vidal (J), Vucinic (J) 

 

Ammoniti: Kucka (G), Pinzi (U), Borriello (G)

 

Marcatori: 28′ Denis (A), 38′ rig. Bianchi (T), 61′ Gazzi (T), 66′ Stevanovic (T), 73′ D’Ambrosio (T), 76′ Bianchi

Assist: Cazzola, Cerci (angolo), Cerci, Cerci (angolo), Stevanovic

Ammoniti: Bonaventura A). Darmian (T), Lucchini (A)

 

Marcatori: 19′ Guarente, 40′ Gilardino, 61′ Gilardino, 95′ Kone

Assist: Garics, Diamanti (angolo)

Ammoniti: Diamanti (B), Izco (C)

Espulso: C. Capuano (C)

Marcatore: 50′ Terlizzi (P), 76′ Weiss (P), 82′ rig. Pinilla (C)

Ammoniti: Zanon (P), Weiss (P), F. Pisano (C), Ekdal (C), Blasi (P), Terlizzi (P), Nielsen (P)

Espulso: Rossettini (C)

 

Marcatori: 17′ Ederson (L), 38′ rig. Ledesma (L), 91′ Paci (S)

Assist: Candreva (calcio d’angolo)

Ammoniti: Klose (L), Mauri (L), Pegolo (S), Calaiò (S)

 

Marcatori: 13′ Miccoli (P), 27′ M. Rigoni C), 59′ Miccoli (P), 80′ Giorgi (P), 82′ Miccoli (P)

Ammoniti: Dainelli (C), Hetemaj (C), Miccoli (P), Moscardelli (C), Papp (C)

Espulso: Brienza (P)

 

Marcatori: 67′ rig. Cavani

Ammmoniti: G. Berardi (S), Behrami (N), Obiang (S), Gastaldello (S), Costa (S), Cannavaro (N), Insigne (N)

Espulsi: Mazzarri (all. Napoli), Gastaldello (S)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori