COPPA DEL RE/ Real Madrid-Celta (4-0): tripletta di Ronaldo, Mourinho respira

- La Redazione

Il Real Madrid travolge per 4-0 il Celta Vigo nel ritorno degli ottavi di Coppa del Re e passa il turno con una tripletta di Cristiano Ronaldo. Chelsea sconfitto in casa dallo Swansea (0-2)

Ronaldo_Real_Manchester
Cristiano Ronaldo (Infophoto)

Ride José Mourinho, piange Rafa Benitez. Questo è in estrema sintesi l’esito delle due partite più attese di una settimana dedicata alle Coppe nazionali in tutta Europa, che in Italia invece ha proposto il grande quarto di finale Juventus-Milan (clicca qui per le pagelle, qui per il video della vittoria bianconera). In Spagna la Coppa del Re è ancora agli ottavi di finale, ma il Real Madrid si era messo in una brutta situazione all’andata perdendo per 2-1 sul campo del Celta Vigo. In un momento così delicato per il Madrid, José Mourinho non poteva permettersi di uscire dal trofeo nazionale, tanto che per preparare questo incontro ha rinunciato ad andare a Zurigo per la premiazione del Pallone d’Oro. L’uomo della serata è però stato indiscutibilmente uno che in Svizzera ci è andato, Cristiano Ronaldo. Per il portoghese parla la tripletta che ha risolto la partita, e che gli fa raggiungere l’incredibile quota di 174 gol in 172 partite giocate con la squadra del presidente Florentino Perez. Passano 123 secondi e CR7 segna con un diagonale da posizione assai defilata che sorprende il portiere avversario. Al 24′ è già il momento del raddoppio, sfruttando un assist perfetto di Luka Modric con un tocco al volo di sinistro. Sembra il Real perfetto della scorsa stagione, ma nella ripresa cambia qualcosa: problemi per Xabi Alonso, che resta negli spogliatoi, e il gioco fa fatica a sgorgare. Il Celta comincia a crederci, soprattutto quando Sergio Ramos si fa espellere, e così ha occasione di mettersi in mostra anche Iker Casillas, sempre applauditissimo da tutto il Bernabeu, che invece si divide su Mourinho. A togliere le castagne dal fuoco (con il 2-1 si sarebbe andati ai supplementari) provvede ancora Ronaldo, che triplica a tre minuti dalla fine con il più classico dei contropiedi, prima che Sami Khedira fissi addirittura il punteggio finale sul 4-0. Nei quarti si annuncia una bella sfida contro il Valencia.

La grande sorpresa della giornata di ieri arriva dallo Stamford Bridge di Londra, dove il Chelsea crolla nella semifinale d’andata della Coppa di Lega inglese (la seconda coppa nazionale dopo la FA Cup) perdendo per 2-0 contro lo Swansea. Ora agli uomini di Benitez servirà l’impresa in trasferta nella partita di ritorno in Galles, ma non sarà per nulla semplice.

Il rischio è quello di assistere a una finale davvero clamorosa, visto che nell’andata dell’altra semifinale il Bradford ha battuto l’Aston Villa per 3-1. Tornando a Chelsea-Swansea, sicuramente Michael Laudrup ha vinto la sfida in panchina con Benitez, ma ad essere onesti l’uomo decisivo (in negativo) è stato Ivanovic, che ha enormi responsabilità su entrambi i gol dello Swansea, firmati da Michu al 38′ del primo tempo e da Graham nel recupero della ripresa, complicando di molto il progetto di rimonta dei campioni d’Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori