PROBABILI FORMAZIONI/ Bologna-Chievo, ultime novità (Serie A, ventesima giornata)

- La Redazione

Il Bologna ospiterà il Chievo allo stadio Bentegodi alle ore 18.00, nella prima gara della ventesima giornata di Serie A e del girone di ritorno. Ecco le probabili formazioni della partita

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Bologna (Infophoto)

Sarà Bologna-Chievo la sfida di questa sera che inaugurerà la ventesima giornata di Serie A. Alle ore 18.00, allo stadio Dall’Ara, i padroni di casa rossoblu di Stefano Pioli ospiteranno il Chievo di Eugenio Corini. Emiliani che vengono dalla sconfitta esterna di Genova contro il Grifone e che vorranno esordire fra le mura domestiche nel 2013 con una bella vittoria, necessaria per una classifica piuttosto brutta. Veneti che invece sono reduci dal successo interno contro l’Atalanta per uno a zero e che intendono provare ad inanellare una serie di risultati positivi che permetterebbe loro di disputare ancora una volta un ottimo campionato, per una tranquilla salvezza.

L’allenatore del Bologna, Stefano Pioli, ha parlato così nella conferenza stampa di ieri pre-Chievo: “Il nostro compito è migliorare il girone di andata: iniziamo dal Chievo, alla prima giornata non finì bene ma domani vogliamo partire con un altro passo. Per mentalità ed attitudine loro non ci regaleranno niente, siamo noi a dovere andare a prenderci il risultato. Al di là dei valori e delle difficoltà che i nostri avversari domani ci creeranno, a questo punto del campionato non esistono partite facili. Serve determinazione e lucidità perchè il Chievo è ostacolo difficile, in grande condizione psicofisica. Noi abbiamo stimoli e qualità per cominciare bene il ritorno, in particolare vogliamo essere più incisivi e pericolosi”. Buone notizie per l’allenatore rossoblu che in vista della delicata sfida interna contro il Chievo potrà contare su Kone. L’attaccante, che ha subito un trauma distorsivo al ginocchio destro pochi giorni fa, ha completamente recuperato ed è stato quindi convocato, anche se con grande probabilità finirà in panca. Ipotizzabile un Bologna schierato con un 4-2-3-1 con Agliardi fra i pali, retroguardia formata da Garics sulla destra (favorito su Motta), con Cherubin sul versante opposto e in mezzo Portanova spalleggiato da Antonsson (in vantaggio per una maglia da titolare su Sorensen). A centrocampo spazio al duo in cabina di regia Khrin-Perez, dietro al trio classico di trequartisti formato da Taider, Diamanti e Gabbiadini. Unica punta, infine, sarà Alberto Gilardino.

La panchina della squadra rossoblu sarà composta dai seguenti giocatori: i portieri Curci e Stojanovic, poi Sorensen, Motta, Abero, Pazienza, Riverola, Pulzetti, Kone, Pasquato e Acquafresca. Su di loro potrà fare affidamento a partita in corso Pioli, con una nota speciale appunto per Kone, l’eroe delle due vittorie al San Paolo.

Assenti in casa Bologna saranno Gimenez e Natali per infortunio, nonché Guarente e Morleo, entrambi squalificati dopo la sfida dello scorso weekend.

– Di seguito le parole di Eugenio Corini, allenatore del Chievo, nella conferenza pre-match: “Son molto contento dei miei ragazzi: se abbiamo 24 punti è perché ce li siamo meritati. Il Bologna è una squadra ostica, ha degli ottimi giocatori come Gilardino e Diamanti che sanno fare la differenza, in casa ha sempre fatto bene, è una squadra pericolosa. Noi però giocheremo come sappiamo fare, poi vincere o perdere nel calcio, si sa, dipende da tantissimi fattori. Dobbiamo dare continuità al nostro sviluppo, al nostro modo di essere: in Serie A son tutte partite difficili, e dobbiamo sempre essere attenti e concentrati”. Pochissimi dubbi per Eugenio Corini che ha già praticamente scelto l’11 che questa sera scenderà in campo, con un dubbio però in attacco. Spazio ad un 4-3-1-2 con Sorrentino in porta, difesa composta da Andreolli e Cesar al centro, con le fasce occupate da Sardo e Jokic. A centrocampo spazio a Rigoni in cabina di regia spalleggiato da Cofie e Guana, con Luciano in posizione di trequartista. Infine l’attacco, con Thereau al fianco di Paloschi, quest’ultimo favorito su Stoian.

 – Questa sarà la panchina dei veneti oggi a Bologna: i portieri Puggioni e Squizzi, poi Papp, Farkas, Costa, Rigoni M., Vacek, Dettori, Moscardelli, Pellissier e Stoian. Spicca l’importanza delle scelte a disposizione in attacco.

– Assente Dainelli per squalifica, Samassa, impegnato in Coppa d’Africa, nonché gli infortunati Frey e Dramè.

 

Agliardi; Garics, Antonsson, Portanova, Cherubin; Khrin, Perez; Daimanti, Taider, Gabbiadini; Gilardino. All.: Pioli.

A disp.: Curci, Stojanovic, Sorensen, Motta, Abero, Pazienza, Riverola, Pulzetti, Kone, Pasquato, Acquafresca.

Squalificati: Morleo (1), Guarente (1).

Indisponibili: Gimenez, Natali.

Sorrentino; Sardo, Andreolli, Cesar, Jokic; Guana, L. Rigoni, Cofie; Luciano; Thereau, Paloschi. All.: Corini.

A disp.: Puggioni, Squizzi, Papp, Farkas, Costa, Rigoni M., Vacek, Dettori, Moscardelli, Pellissier, Stoian.

Squalificati: Dainelli (1).

Indisponibili: Frey, Samassa, Dramè.

 

Arbitro: Massa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori