PROBABILI FORMAZIONI/ Varese-Brescia: ultime novità (serie B, recupero 21esima giornata)

- La Redazione

Oggi scendono in campo Varese-Brescia, per il recupero della 21esima giornata di serie B (la partita fu rinviata per nebbia): ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni

Ebagua_Varese_R400
Il Varese (Infophoto)

Oggi di fatto torna la serie B dopo la lunga sosta invernale: l’onore di riaprire le danze spetta a Varese-Brescia, che in realtà è il recupero della partita che non si poté disputare a Santo Stefano per colpa della nebbia che quel giorno avvolgeva lo stadio Ossola, che dunque riaprirà le sue porte oggi alle ore 18.30. In realtà non è il debutto nel 2013 per il Varese, che ha già affrontato gli ultimi 8 minuti della partita contro il Grosseto sabato scorso: incassati quei tre punti che di fatto erano già scontati, oggi si fa sul serio con questo derby lombardo tra due formazioni molto ambiziose. I ragazzi di Castori sono infatti quarti con 33 punti, e puntano a vincere per prendersi il ruolo di prima inseguitrice del terzetto in fuga, che invece punterà a rendere inutili i playoff. Dall’altra parte però c’è il Brescia di Calori, che in classifica segue di due soli punti i biancorossi, essendo settimo a 31 punti: al momento sarebbe fuori dalla zona play-off, ma la classifica è talmente corta che in caso di colpaccio all’Ossola le Rondinelle si troverebbero quarte, e spetterebbe a loro l’onore di essere la prima dei “terrestri”.

Da segnalare prima di tutto una bella iniziativa della società varesina. Prima della partita i dirigenti scenderanno in campo con 50 ragazzi della scuola calcio, i quali sventoleranno bandiere di tutti i colori. Lo slogan dell’iniziativa è: “Il Varese ama i colori, i colori del calcio, i colori di ogni pelle”. Per il resto, Castori è intenzionato a cancellare nel modo migliore anche il secondo e ultimo asterisco che aveva condizionato la classifica dei lombardi al termine del ciclo di partite durante le festività. Per farlo si affiderà ad un 4-4-2 in cui il dubbio principale è legato alla fascia sinistra di centrocampo: il favorito è Kink, ma ha ancora qualche possibilità anche Oduamadi. Per il resto nessuna novità di rilievo, e in attacco la coppia Ebagua-Neto Pereira.

Al fianco di Castori è da segnalare soprattutto la presenza tra i sette panchinari (la serie B infatti non ha adottato la cosiddetta panchina lunga) del giovane nuovo acquisto Luca Scapuzzi, attacccante reduce dall’esperienza in Inghilterra con la maglia del Manchester City e ora desideroso di spazi per mettersi in mostra.

Castori non potrà fare affidamento sullo squalificato Carrozzieri, e poi con ogni probabilità mancheranno pure Eusepi e Momenté. I due giocatori sono sul piede di partenza in questa sessione di mercato, ed inoltre sono pure condizionati da problemi fisici: per Eusepi si tratta di influenza, mentre Momenté ha abbandonato la rifinitura di ieri per un fastidio al ginocchio.

Per gli ospiti sarà il debutto nell’anno solare 2013, e l’obiettivo è quello di sorpassare proprio il Varese. Però il mercato condiziona il lavoro delle squadre, ed infatti l’allenatore Calori ieri ha dovuto parlare soprattutto della possibile partenza di Salamon: “Normale che se ne parli, è un ragazzo di grandi prospettive, oltre che di notevoli valori umani. Se arriva l’offerta giusta e deve partire, non posso trattenerlo. L’importante è che rimanga sempre umile come è ora: così sono i veri campioni”. Salamon comunque sarà titolare oggi nel 4-3-1-2 del Brescia che vedrà in attacco il talento di Saba al servizio delle punte Corvia e Mitrovic.

Due sono le notizie importanti sugli uomini che andranno in panchina oggi per il Brescia: la prima è la presenza di Caldirola, che è appena arrivato da Cesena per indossare di nuovo la maglia che aveva già vestito da gennaio a giugno dell’anno scorso, mentre in attacco è da registrare che Andrea Caracciolo è stato convocato, e quindi troverà spazio almeno in panchina.

Da segnalare la squalifica di Scaglia, che dunque dovrà aspettare il posticipo di lunedì prossimo sul campo della Juve Stabia per debuttare nel nuovo anno.

 

Bressan; Pucino, Troest, Rea, Grillo; Zecchin, Corti, Kone, Kink; Ebagua, Neto Pereira. All. Castori.

A disp.: Bastianoni, Fiamozzi, Lazaar, Filipe, Oduamadi, Martinetti, Scapuzzi.

Squalificato: Carrozzieri.

Arcari; Zambelli, Salamon, De Maio, Daprelà; Lasik, Budel, Bouy; Saba; Corvia, Mitrovic. All. Calori.

A disp.: Cragno, Caldirola, Rossi, Finazzi, Felipe, Picci, Caracciolo.

Squalificato: Scaglia.

 

Arbitro: Irrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori