DIRETTA/ Niger-Ghana live (Coppa d’Africa 2013): la partita in temporeale

- La Redazione

Niger-Ghana è una partita decisiva per stabilire chi si qualificherà ai quarti di finale nel gruppo B della Coppa d’Africa 2013: segui e commenta in diretta live con noi l’incontro

ghana_gyan_telecamera
Un'immagine del Ghana ai Mondiali 2010 (Infophoto)

Questa sera si gioca Niger-Ghana, partita valida per la terza giornata del gruppo B della Coppa d’Africa 2013 e decisiva per la qualificazione ai quarti di finale della massima competizione calcistica africana. La partita sarà ospitata dallo stadio Nelson Mandela Bay di Port Elizabeth, città che sorge sulla costa meridionale del Sudafrica, Paese organizzatore della manifestazione: lo stadio ha già ospitato ben otto partite dei Mondiali 2010, compresi un ottavo, un quarto e la finale per il terzo posto. Tornando alla situazione del gruppo, il Ghana – che è una delle favorite per la vittoria finale di questa Coppa d’Africa – è primo in classifica con 4 punti, mentre il Niger è ultimo con un solo punto raccolto nelle prime due giornate. Eppure, tutto è ancora possibile: il Ghana può ancora essere eliminato, e il Niger può passare il turno, addirittura come prima del girone in caso di combinazioni favorevoli dall’altra partita, Congo-Mali, che si giocherà in contemporanea a Durban. Certo, il Ghana è favorito perché ha due risultati su tre a disposizione e anche perché ha a sua disposizione una rosa oggettivamente superiore per qualità rispetto a quella degli avversari di oggi, ma è noto a tutti che in una partita secca può succedere di tutto, e certamente il Niger si giocherà fino in fondo le proprie chance. Quindi sarà una partita da non perdere: solamente il campo potrà dirci se la partita finirà come tutti si aspettano, o se invece ci sarà una sorpresa simile a quella di ieri nel gruppo A, che ha visto Capo Verde avanzare ai danni del Marocco.

Il Ghana ha grande tradizione in Coppa d’Africa: infatti le cosiddette Stelle Nere sono alla loro diciottesima partecipazione a questo torneo, che sono riuscite a vincere per ben quattro volte – secondo posto nell’albo d’oro dietro soltanto all’Egitto. Questi quattro successi sono però tutti piuttosto datati, dal momento che risalgono alle edizioni del 1963, 1965, 1978 e 1982. A questi titoli vanno aggiunte le quattro finali perse nel 1968, 1970, 1992 e 2010, e nelle ultime tre edizioni il Ghana è sempre arrivato tra le prime quattro classificate. In effetti negli ultimi anni il Ghana – pur non riuscendo ad ottenere il quinto successo nel torneo continentale – è stato certamente tra le migliori squadre africane, come ha dimostrato soprattutto con l’eccellente cammino avuto ai Mondiali sia nel 2006 sia nel 2010, che sono stati le prime due partecipazioni iridate per il Ghana. In Germania era nello stesso girone dell’Italia: perse contro gli azzurri, ma poi vinse contro Repubblica Ceca e Stati Uniti, qualificandosi per gli ottavi di finale, dove fu sconfitto dal Brasile. In Sudafrica invece il Ghana è arrivato addirittura ai quarti: passò il turno grazie alla vittoria sulla Serbia e al pareggio con l’Australia, perdendo solo contro la Germania. Agli ottavi affrontò gli Stati Uniti, battuti ai tempi supplementari, volando così ai quarti, dove fu sconfitto solo ai calci di rigore dall’Uruguay, sfiorando lo storico traguardo delle semifinali, mai raggiunte da nessuna squadra africana. Ora invece l’obiettivo è tornare a vincere una Coppa d’Africa.

La storia del calcio in Niger è molto diversa e meno ricca: mai nessuna partecipazione ai Mondiali, e persino in Coppa d’Africa la prima partecipazione alla fase finale è arrivata solamente l’anno scorso, all’edizione numero 28 del torneo continentale. Partecipazione che in verità non passerà alla storia, visto che sono arrivate tre sconfitte contro Gabon, Tunisia e Marocco e quindi la conseguente eliminazione al primo turno. Sono però riusciti a qualificarsi pure per l’edizione di quest’anno, che ha già regalato la soddisfazione del primo pareggio contro il Congo (0-0), dopo avere perso per 1-0 al debutto contro il Mali. Ora il sogno sarebbe quello di battere il Ghana per provare a passare il conto, anche se il niger finora non ha ancora segnato in questa Coppa d’Africa. Serve un’impresa, e il campo ci dirà se questa arriverà: Niger-Ghana sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori