PROBABILI FORMAZIONI/ Verona-Livorno: le ultime novità (serie B, 31esima giornata)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Verona-Livorno, anticipo della trentunesima giornata del campionato di serie B 2012-2013: scaligeri senza Carroza e Sgirgna, tre assenze importanti per gli ospiti

reggina_verona
(INFOPHOTO)

Hellas Verona è l’anticipo della trentunesima giornata del campionato di serie B 2012-2013. La partita si giocherà allo stadio Bentegodi di Verona a partire dalle ore 21. L’arbitro sarà il signor Tommasi di Bassano del Grappa, i guardalinee i signori Vivenzi e Ciancaleoni. Si tratta di una sfida molto importante per la parte alta della classifica: il Livorno è secondo a 58 punti, il Verona terzo a 56. Vediamo quali sono le probabili formazioni di Verona-Livorno.

E’ una partita importante, ma ce ne sono altre undici ancora da giocare. Con il Livorno c’è una bella rivalità, sarà una bella partita ma non decisiva. Il Livorno è la rivelazione del campionato, ha interpreti importanti, un bravissimo allenatore. Sono meritatamente davanti, loro hanno fatto bene, noi discretamente e siamo lì. Il Bentegodi è sempre stato un fortino, speriamo di prendere la spinta che ci darà la gente. Voglio che i giocatori siano belli carichi e pronti, ho alternato molto e tutti devono sapere cosa fare“: così Andrea Mandorlini ha presentato la partita contro il Livorno, che può valere il sorpasso al secondo posto per il suo Verona. Avendo recuperato il terzino Alessandro Agostini, l’allenatore gialloblù potrebbe riportare il brasiliano Martinho nella sua posizione originaria, quella di esterno d’attacco a sinistra, anche perché mancherà Sgrigna per infortunio. Al centro della difesa dovrebbero essere confermati Ceccarelli e Maietta, con Moras in panchina. 

A disposizione di Mandorlini dovrebbero partire il secondo portiere Berardi poi Moras, Crespo, Bacinovic, Nielsen, Rivas e Ferrari.

Il Verona deve fare a meno degli infortunati Carrozza e Sgrigna.

Noi pensiamo a fare la nostra partita ed a giocarla bene, è su questo che dobbiamo concentrarci. E’ anche giusto che gli addetti ai lavori mettano in risalto che sarà la gara ‘di cartello’ della giornata. E’ la classifica che lo dice (…) Ci siamo allenati con voglia ed intensità, c’è tanta voglia di dimostrare che abbiamo percorso la strada giusta con una nostra idea di calcio che sta dando i suoi risultati“: queste alcune delle parole di Davide Nicola, mister del Livorno, alla vigilia della partita di stasera. La probabile formazione vede in porta Fiorillo ed in difesa Bernanrdini, Emerson e Decarli. Centrocampo a quattro con Salviato e Gemiti sulla fasce e la coppia Luci-Duncan in mezzo. Belignheri sarà il trequartista dietro le punte Paulinho e Dionisi. 

A disposizione dovrebbero sedersi il secondo portiere Aldegani poi Ceccherini, Gentsoglou, Bigazzi, Molinelli, Vacca, Dell’Agnello.

Il Livorno deve rinunciare agli squalificati Lambrughi e Schiattarella e al bomber Luca Siligardi, infortunato sino a fine stagione.

 

Rafael; Cacciatore, Ceccarelli, Maietta, Agostini; Laner, Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Cacia, Martinho.

In panchina: Berardi, Moras, Crespo, Bacinovic, Nielsen, Rivas, Ferrari.

Allenatore: Andrea Mandorlini

Squalificati: nessuno

Diffidati: Cacciatore, Bacinovic

Indisponibili: Carrozza, Sgrigna.

Fiorillo; Bernanrdini, Emerson, Decarli; Salviato, Luci, Duncan, Geniti; Belingheri; Dionisi, Paulinho.

In panchina: Aldegani, Ceccherini, Gentsoglou, Bigazzi, Molinelli, Vacca, Dell’Agnello.

Allenatore: Davide Nicola

Squalificati: Lambrughi, Schiattarella

Diffidati: Mazzoni, Salviato, Gemiti, Gentsoglou, Dionisi

Indisponibili: Siligardi

 

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori