Calciomercato Verona / Cirigliano è ufficiale, il prossimo sarà Jankovic

L’Hellas Verona ha ufficializzato l’acquisto di Ezequiel Cirigliano dal River Plate. Intanto dal ritiro estivo della Val Ridanna il direttore sportivo Sean Sogliano ha fatto il punto

18.07.2013 - La Redazione
jankovic_gastaldello
(INFOPHOTO)

Con questo comunicato ufficiale il Verona ha annunciato il suo nuovo acquisto: “L’Hellas Verona FC comunica di aver acquisito, con la formula del trasferimento temporaneo con diritto di riscatto definitivo dalla società Club Atletico River Plate, le prestazioni sportive del calciatore argentino Ezequiel Adrian Cirigliano. Il centrocampista, classe ’92, raggiungerà i nuovi compagni in ritiro nella giornata di giovedì 18 luglio. La presentazione di Ezequiel Adrian Cirigliano è in programma giovedì 18 luglio alle ore 14.00 presso l’hotel Schneeberg in località Racines, sede del ritiro estivo dell’Hellas Verona FC. Insieme al calciatore, interveranno in conferenza stampa il presidente Maurizio Setti e il direttore sportivo Sean Sogliano“. Bel colpo per il Verona che si è assicurato uno dei giovani argentini più quotati, seguito nel recente passato anche da Milan e Napoli. Il centrocampo dell’Hellas si presenta ora molto competitivo: ai vari Halffredsson, Jorginho, Laner e Martinho si sono aggiunti anche un giovane promettente come Cirigliano e un lupo di mare come Massimo Donati.

Ma non finisce qui perché a breve sarà ufficiale anche l’acquisto di Bosko Jankovic. Dal ritiro estivo in Val Ridanna il direttore sportivo Sean Sogliano ha dichiarato (fonte tuttohellasverona.it): “Tutti i reparti sono da completare o integrare. Con poco, ma qualche cambiamento ancora ci sarà. (…) Con Jankovic abbiamo un accordo di massima, ha ancora da sistemare ancora alcune cose con il Genoa, se supererà questo scoglio potrà diventare a breve un giocatore del Verona. (…) Stiamo valutando, un altro attaccante arriverà. E’ un lavoro delicato, siamo alla ricerca dell’uomo giusto da inserire nell’organico. Si sente parlare di molte trattative ma il mercato è molto lungo, dobbiamo avere pazienza, anche sul mercato in uscita dove non è facile piazzare i giocatori“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori