Calciomercato Parma/ Voto 6 al mercato: Cassano, scommessa intrigante (le pagelle dei gialloblu)

- La Redazione

calciomercato Parma – Un mercato ricco di scommesse quello dei ducali, si parte da Felipe e si arriva a Cassano, grande nome di questa estate. La palla ora passa a Donadoni.

Cassano_Italia_TutaR439
Foto Infophoto

E’ un Parma che non nasconde le proprie ambizioni ma non riesce ancora a trovare la strada per il salto decisivo. Un’estate nel segno di Cassano, non può essere diversamente quando arriva il Talento di Bari Vecchia ma la sensazione è che si tratti davvero dell’ultimo treno per lui, visto che le big le ha ormai girate tutte. I ducali hanno puntato forte sul pugliese, botto di un mercato non certo straordinario ma comunque non da bocciare perché forte di conferme importanti e alcuni innesti che potreanno rivelarsi utili. Stagione chiave anche per Donadoni, sarà lui a dover dare quel qualcosa in più ad un gruppo discreto per diventare la sorpresa di questo campionato. 

In cerca di riscatto, un po’ come Cassano con le dovute proporzioni, è Felipe. Il Parma spera che dopo l’esperienza di Firenze (con annessi prestiti a Siena e Cesena), il brasiliano possa tornare sui livelli visti ai tempi di Udine. C’è anche Pedro Mendes, arrivato dallo Sporting Lisbona, altro volto nuovo è l’ivoriano Mory Konè. Questi tre tasselli vanno a rinforzare un reparto che ha nel confermato Paletta la più solida certezza. Trattenerlo vale mezzo punto in più.

Largo a destra c’è Mattia Cassani, altro giocatore che arriva da Firenze. Interessante l’affare Emmanuel Cascione, come quello che ha visto arrivare Acquah dall’Hoffenheim. Il ghanese, giunto in prestito dalla squadra tedesca, resta dunque a Parma dopo l’esperienza dello scorso anno. Importante l’innesto di Walter Gargano, che all’Inter non ha convinto ma che in Emilia potrebbe trovare la dimensione per esprimersi al meglio. Altro volto nuovo in mezzo al campo è quello di Obi, ragazzo che cerca spazio dopo essersi fatto le ossa all’Inter. La freschezza del nigeriano, impiegabile sia da centrale che come esterno può aiutare. 

 – Arriviamo all’attacco, in evidenza ovviamente Antonio Cassano. Con lui i tifosi del Parma sognano in grande, il pugliese sa di non poter più sbagliare se non vuole buttare alle ortiche le residue possibilità di partire per il Brasile. Difficile, ma vale la pena provarci. Se ne è andato Ishak Belfodil, ma è rimasto Jonathan Biabiany e anche in questo caso si tratta di un atto di forza da parte della società, che ha saputo restitere agli assalti di big quali la Juventus. 

 – Innesti piuttosto mirati e conferme importanti, al mercato del Parma va un 6 meritato. Alcune variabili delle quali tenere conto, una su tutte Cassano. Con uno come lui non sai mai come può finire, ma è una scommessa che vale la pena di vivere. Stagione, come già detto, fondamentale anche per Donadoni, che dovrà trovare la quadratura del cerchio alla svelta per costruire un gruppo in grado di sognare qualcosa in più di una comoda salvezza. (Paolo Bardelli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori