Calciomercato Serie B/ Ag. Van der Want: sposato il progetto Entella. Ha già ipnotizzato Paulinho (esclusiva)

- int. Claudio Sperati

Calciomercato Serie B, in esclusiva per IlSussidiario.net, Claudio Sperati, agente che ha portato in Italia il giovane olandese Van der Want, ha parlato dell’estremo difensore orange.

Superbi_VanderWantant
Maarten Van der Want con Matteo Superbi, ds dell'Entella

Spesso in Serie B tutti fanno particolare attenzione alle matricole terribili. Una di queste potrebbe essere la Virtus Entella di mister Prina, pronta a sorprendere tutti. Acquisti mirati, un mix di esperienza e gioventù. In porta è stato prelevato un estremo difensore olandese: Maarten Van Der Want, classe ’95, uno dei più interessanti portieri della scuola orange. L’agente che lo ha portato in Italia, Claudio Sperati, in esclusiva per IlSussidiario.net ha parlato del giocatore.

Signor Sperati, ci parli di Van der Want… E’ un ragazzo del ’95 molto promettente. Viene dall’Ado Den Haag squadra del massimo campionato olandese e della capitale. squadra poco conosciuta in Italia ma che vanta in bacheca anche una coppa d’Olanda ed ha sempre militato nell’eredivisie.

Come ha fatto a notare il portiere olandese?  Un mio osservatore me l’ha segnalato a dicembre 2012. Ho subito visto in lui l’occhio della tigre; forza reattività esplosività e grande freddezza. Doti fondamentali per un portiere. Cosi’ a Gennaio 2014 l’ho portato a Tirrenia in prova col Livorno.

Gli amaranto hanno creduto in lui? Mister Nicola e il preparatore dei portieri Berti sono rimasti colpiti dal ragazzo che in un’amichevole ha anche respinto un rigore a Paulinho. La trattativa però non è andata in porto a causa dei soliti problemi burocratici in Italia.

In estate non si è fatto nulla? Il cambio dirigenziale ha portato altre idee così il Livorno ha preferito pensare ad altre situazioni. Ma gli estimatori non sono mancati.

L’Entella ha pensato subito al ragazzo? Sì, c’era anche lo Spezia ma abbiamo voluto sposare il progetto Virtus Entella, un mix di giovani ed esperti. Un’ottma piazza per un giovane che sta vivendo con passione la scalata in Serie B.

Chi vuole ringraziare per questa operazione? Devo molto a Grandi Fabrizio, osservatore dell’Entella con un passato allo Spezia che ha da sempre creduto nel ragazzo, ad Andrea Grammatica responsabile dell’area tecnica dell’Entella, veri co-fautori dell’operazione. Inoltre un ringraziamento a mister Capece grande maestro di calcio, con una tipologia di allenamento davvero innovativa per i portieri.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori