Internazionali d’Italia di tennis: domani in campo i big

- La Redazione

Seconda giornata positiva per i colori italiani con la bella impresa di Lorenzi che sconfigge Bellucci e se la dovrà vedere con Nadal. Domani in campo tutti i big.

schiavone_R375x255_29giu09
Schiavone (Foto: Ansa)

Partiti gli Internazionali d’Italia, e seconda giornata ricca di risultati positivi per gli italiani che confermano il buon periodo del movimento tricolore; passano il turno, per le donne, la Schiavone, la Brianti, la Errani e la Oprandi mentre con qualche difficoltà in più gli uomini con Starace, Volandri e Lorenzi, vero e proprio eroe di giornata che dopo aver battuto Thomasz Bellucci se la vedrà con il numero 1 al mondo Rafael Nadal per quello che ha tutta l’aria di essere un match in stile Davide contro Golia. Giornata comunque di grandissimi risultati per il movimento tennistico femminile con la Schiavone (testa di serie n.2 del tabellone) capace di superare in scioltezza la statunitense Christine Mchale ed approdare direttamente agli ottavi. Meno fortunato invece l’Internazionale d’Italia di Roberta Vinci che, nel derby tutto italiano con Sara Errani, si è dovuta arrendere dopo poco più di un set per un problema alla caviglia con il risultato di 6-2 1-0. Nel secondo turno la Errani incontrerà la bierolussa, numero 4 al mondo, Victoria Azarenka. Sempre nel tabellone femminile vittoria semplice per Maria Sharapova che supera con un secco 6-1 6-1 la connazionale Makarova. Come già accennato, sicuramente meno brillanti gli uomini con Simone Bolelli eliminato da Nicolas Almagro per il risultato di 6-0 7-5. Eliminazioni anche per Flavio Cipolla che deve arrendersi ad Ivan Ljubicic (6-3 6-2) e Fognini il quale, dopo essersi aggiudicato il primo set contro lo Svizzero Wawrinka, si è visto rimontare per il 6-7, 6-2, 6-4 finale. La notizia di giornata è però la vittoria di Paolo Lorenzi. Il senese, 148esimo al mondo, è stato infatti autore di una prestazione praticamente perfetta contro il brasiliano Thomasz Bellucci spazzato via con un 7-6 6-3 che lo lancia al secondo turno. Secondo turno in cui affronterà, per la prima volta in carriera, Rafael Nadal in una sfida che pare già segnata ma che è comunque un premio per la perfetta prestazione sfoderata nel primo turno. “Sono stato quasi perfetto contro Bellucci – le parole di Lorenzi – Domani affronto il numero uno del mondo. Non è il massimo ma se proprio lo devo incontrare meglio che sia a Roma. Il pubblico qui è fantastico.”

Domani però si entra nel vivo con l’esordio dei big. Il tennista del momento e nuovo numero 2 del mondo Novak Djokovic alle 12 lancerà la sua rincorsa a Rafa Nadal sfidando Lukasz Kubot. Lo stesso Nadal invece se la vedrà con Lorenzi mentre in serata fa il suo esordio anche Roger Federer che se la vedrà con il francese Jo Wilfred Tsonga.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori