DIRETTA/ Superbike (Sbk), prove libere del Granpremio di Spagna (Gp Aragona): segui e commenta live in tempo reale

- La Redazione

Appuntamento importante prima della Superpole per le ultime messe a punto. Per Biaggi e Melandri una nuova rincorsa nei confronti del padrone di casa Checa

Checa_CarlosR400-1
Carlos Checa, leader del mondiale Sbk

Poco prima della Superpole, il programma della Superbike prevede le prove libere: 45 minuti utili per ultimare la messa a punto delle moto in vista delle qualifiche che stabiliranno la griglia di partenza per la gara di domani che si disputerà al Motorland Aragon in Spagna. In mattinata c’è stato anche il turno di qualifiche, utili a determinare i partecipanti alla Superpole. Il migliore tempo è stato del leader del mondiale Carlos Checa in 1.59.183, davanti a Jakub Smrz staccato di quasi un decimo. Dietro alle due Ducati, troviamo l’Aprilia di Max Biaggi, anch’egli molto vicino nei tempi a Checa. Marco Melandri, su Yamaha, è settimo (1.59.437), davanti ad Ayrton Badovini (Bmw) e Michel Fabrizio (Suzuki). Al 19° e 20° posto gli altri italiani Roberto Rolfo e Lorenzo Lanzi.
Ieri era andata decisamente meglio a Marco Melandri, che aveva chiuso in testa il primo round delle qualifiche davanti a Checa, mentre Biaggi aveva chiuso al sesto posto, non senza un po’ di spavento per una caduta all’inizio delle prove ma che per fortuna non ha avuto conseguenze. Il motivo della scivolata è stato definito banale dallo stesso pilota romano, tradito da un avvallamento della pista. Le gomme quindi, pur sotto la lente degli osservatori a causa delle condizioni estreme di calore della pista che le hanno messa a dura prova non sono affatto sul banco degli imputati. Certamente per quanto riguarda le prove e la superpole di oggi l’Aprilia dovrò provare a tirare fuori qualcosa di importante, anche e soprattuto con il setup dell’elettronica. Stessa performance, per il pilota romagnolo, anche durante la prima sessione di prove libere, dove Biaggi era finito settimo. Per i due piloti italiani sarà comunque importante fare bene in vista della gara di domani, dato che lo spagnolo ha 245 punti in classifica, contro i 173 di Biaggi e i 150 di Melandri. Bisognerà inoltre cercare di rimediare alla doppia vittoria di Checa ottenuta la scorsa settimana a Misano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori