TENNIS/ Schiavone e Volandri avanzano a Strasburgo e Nizza: i risultati

Questa settimana il tennis è impegnato a Strasburgo – dove avanza la Schiavone-, Nizza (dove esordisce con successo Volandri) e nelle qualificazioni del Roland Garros. I risultati.

22.05.2012 - La Redazione
schiavone_r400
Francesca Schiavone (Infophoto)

Dopo gli Internazionali d’Italia al Foro Italico di Roma, che si sono chiusi con i trionfi di Maria Sharapova sulla cinese Na Li e di Rafael Nadal nella finale maschile posticipata a lunedì ai danni del numero 1 del ranking mondiale Novak Djokovic, oltre che con ottimi numeri per quanto riguarda il pubblico (clicca qui per leggere l’opinione di Corrado Barazzutti sul torneo romano), l’attenzione di tutto il mondo del tennis inizia inevitabilmente a rivolgersi verso il Roland Garros, il secondo torneo stagionale del Grande Slam – unico sulla terra rossa –, che caratterizzerà le prossime due settimane. Questa settimana dunque è caratterizzata dalle qualificazioni degli Internazionali di Francia e da alcuni tornei minori, sempre in terra transalpina e ovviamente sulla terra rossa come superficie, che fungono da “antipasto” per il grande torneo nella Capitale. Si gioca a Strasburgo (donne) e Nizza (uomini). Dagli ‘Internationaux de Strasbourg’, (Fra, 220mila dollari, terra rossa), arriva una notizia positiva per tutto il tennis italiano, cioè l’esordio positivo per Francesca Schiavone nel torneo. Una vittoria della “Leonessa” al primo turno di un torneo minore non dovrebbe essere una notizia, ma visto il pessimo momento della tennista milanese, anche un singolo successo è una notizia da registrare con piacere. Dunque la Schiavone, che a Strasburgo è testa di serie numero 2, si è qualificata per il secondo turno battendo la 22enne romena Alexandra Cadantu per 6-1 6-2, in settanta minuti di gioco, senza soffrire molto. Adesso la tennista azzurra aspetta la croata Lucic, che ha battuto l’inglese Keothavong in tre set, nuovo esame per capire se può essere sulla strada della “guarigione” agonistica. Come detto, invece, gli uomini sono a Nizza, e anche dalla Costa Azzurra arrivano buone notizie per il tennis italiano. Nel torneo Atp su terra rossa da 450mila euro passa il primo turno Filippo Volandri, in rimonta sul belga Olivier Rochus, per 4-6 7-6(2) 6-2 in una partita davvero piacevole ed emozionante. Adesso il livornese aspetta il vincente della sfida che vedrà in campo un altro italiano, Fabio Fognini, impegnato con Darcis. Ma a Parigi si comincia già a viaggiare verso il Roland Garros, con il via al primo turno delle qualificazioni.

Anche da qui arrivano buone notizie per il tennis italiano: gli azzurri Vagnozzi (7-5 6-4 all’olandese Huta Galung) e Galvani (6-7(7) 6-3 6-2 al francese Gensse) avanzano al secondo turno delle qualificazioni.

 

(Mauro Mantegazza)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori