TENNIS/ Budapest, Errani in finale. Ad Estoril k.o. Vinci e Knapp

- La Redazione

Sara Errani si conferma in un grande momento e a Budapest vince la semifinale qualificandosi per la finale; a Estoril invece perdono la Vinci e la Knapp. I risultati di oggi.

errani_r400
Sara Errani (Infophoto)

Sara Errani sta vivendo una stagione davvero straordinaria. Lo sta confermando anche a Budapest, caso mai ce ne fosse bisogno dopo grandi risultati come i quarti raggiunti agli Australian Open (e nello Slam australiano è arrivata anche nella finale del doppio con Roberta Vinci), i successi in singolare nei tornei di Acapulco e di Barcellona e in doppio in quelli di Monterey, Acapulco e Barcellona (in questi ultimi due tornei ha dunque realizzato per ben due volte una prestigiosa doppietta singolare-doppio), che le hanno permesso di scalare la classifica mondiale Wta e di essere senza alcun dubbio possibile la miglior tennista italiana del 2012. La Errani, dunque, nel torneo della capitale ungherese ha centrato la terza finale stagionale in singolare battendo nella semifinale giocata poche ore fa per 6-2 6-1 in appena 62′ di gioco la georgiana Anna Tatishvili, 22enne e numero 81 del mondo. Il punteggio dice abbastanza chiaramente che la partita non ha avuto molta storia: si è trattato essenzialmente di un monologo della Errani, davanti alla quale la georgiana ha potuto fare poco. L’azzurra, prima testa di serie a Budapest, se la vedrà ora nell’atto finale con la russa Elena Vesnina (6-2 6-4 alla Erakovic nell’altra semifinale) per conquistare il terzo titolo dell’anno, dopo i successi ad Acapulco e Barcellona. Se dovesse trionfare la Errani, nell’albo d’oro succederebbe a Roberta Vinci, vincitrice azzurra in Ungheria l’anno scorso. Il torneo della Errani è stata una marcia praticamente trionfale: ai quarti ha avuto facilmente la meglio nel derby italiano con la Brianti, e in precedenza aveva battuto all’esordio la lussemburghese Mandy Minella con un doppio 6-1, mentre al secondo turno il risultato era stato di 6-4 1-6 6-1 ai danni della qualificata ungherese Melinda Czink, padrona di casa. 

Notizie meno positive arrivano invece dal Portogallo. Karin Knapp e Roberta Vinci escono entrambe sconfitte dalle semifinali dell’Estoril Open, torneo Wta 160.000 euro di montepremi nella località che in questi giorni ospita anche il Gran Premio della MotoGp. Roberta, pur accreditata della testa di serie numero 1, è stata sconfitta con il punteggio di 6-2 7-5 dalla testa di serie numero 6, l’estone Kaia Kanepi.

Dopo aver perso piuttosto nettamente il primo set, nel secondo parziale la Vinci sembrava aver reagito, ma ha dovuto infine subire la decisiva rimonta della Kanepi. Finiscono invece la rinascita e la striscia vincente di sei partite di una stanchissima Karin Knapp, partita dalle qualificazioni: la bolzanina si è dovuta inchinare davanti alla spagnola Carla Suarez Navarro, che l’ha battuta con il punteggio di 6-4 6-0.

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori