DIRETTA LIVE/ Nuoto di fondo, maratona 10 Km uomini (Olimpiadi Londra 2012): la gara con Valerio Cleri in temporeale

- La Redazione

Valerio Cleri, già campione del Mondo e d’Europa, oggi va a caccia di una medaglia nella maratona 10 km di nuoto di fondo uomini alle Olimpiadi di Londra 2012: segui questa gara in diretta.

cleri
Valerio Cleri (Infophoto)

Oggi alle 13.00 (ora italiana) è in programma la 10 Km di maratona di nuoto di fondo maschile. Grazie all’accesso libero, è atteso grande pubblico anche oggi ad Hyde Park, dove si terrà la gara nel lago Serpentine. L’Italia schiera uno dei nomi più importanti tra questi fenomeni della resistenza in acqua, il romano Valerio Cleri, che sicuramente può essere in grado di bissare il podio conquistato ieri nella gara femminile da Martina Grimaldi, terza e medaglia di bronzo. Il percorso è molto tecnico, con acqua non troppo profonda – tre metri al massimo – e caratterizzato dalle virate strette imposte dal fatto che si gareggia in un piccolo lago artificiale in un parco cittadino, e non in acque aperte. Si nuota in acqua fredda, con una temperatura che dovrebbe aggirarsi attorno ai 19.5, massimo 20 gradi: ma i nuotatori di fondo sono pronti ad ogni evenienza e condizione climatica e dell’acqua, e in fondo ieri le atlete erano concordi nel dire che è meglio questa temperatura rispetto all’acqua di Pechino (dove il fondo fece il suo debutto a cinque cerchi), che era sostanzialmente un ‘brodo’. Il percorso andrà ripetuto sei volte, prima di buttarsi sul rettilineo d’arrivo che porterà i nuotatori all’arrivo, dove si deve toccare una piastra per bloccare il tempo.

Valerio Cleri è un grande nome del nuoto di fondo mondiale: il punto più alto della carriera per lui – romano di Palestrina, classe 1981 – è stata la medaglia d’oro vinta nella 25 km (la distanza più massacrante, non presente ai Giochi) nel mare di Ostia ai Mondiali di Roma 2009. Vincere un titolo iridato è naturalmente una soddisfazione enorme, ma farlo in caso propria è qualcosa di impareggiabile. Ai Mondiali ha vinto anche la 10 km – la distanza olimpica – a Roberval (Canada) nel 2010, e a questo aggiunge due argenti, uno nella 10 km e un’altro nella 25 km. Agli Europei invece il suo bilancio è di due ori e un argento, anche se i due titoli sono arrivati entrambi sulla distanza più lunga. Le Olimpiadi invece sono un ricordo non troppo piacevole: a Pechino 2008 infatti Valerio arrivò quarto, e rese così indimenticabile ma nel modo più sgradito il debutto olimpico della specialità. Tra i rivali più importanti ci sono il tedesco Thomas Lurz, uomo dal palmares incredibile nelle gare di fondo, e il tunisino Oussama Mellouli, già sul podio nei 1500 e in cerca della doppietta piscina-acque libere. Queste sono state le parole di Valerio Cleri ieri: “Bisogna prendere subito in mano la gara anche se cercherò inizialmente di controllare gli avversari. Spero di far tesoro dell’esperienza di quattro anni fa, anche se lì gareggiai con la febbre e qui arrivo con la massima serenità dopo la delusione di Shanghai. Gareggiare con questa atmosfera è una sensazione bellissima”. Allora adesso è il tempo di seguire e tifare per Valerio Cleri: la maratona 10 km maschile di nuoto di fondo sta per cominciare…

 

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori