DIRETTA/ Boxe, finale pesi supermassimi live (Olimpiadi Londra 2012): l’incontro di Roberto Cammarelle in temporeale

- La Redazione

La diretta del match di pugilato tra il nostro Roberto Cammarelle e il britannico Anthony Joshua, valido per la finale dei pesi supermassimi alle olimpiadi di Londra 2012

cammarelle
Roberto Cammarelle (Infophoto)

Oggi pomeriggio, ore 16.15 italiane, tutti sintonizzati: il pugile azzurro Roberto Cammarelle si gioca la medaglia d’oro nella categoria supermassimi del torneo di boxe olimpico di Londra 2012. Si tratta di un appuntamento importantissimo per il pugilato e in generale lo sport italiano, che ha già raccolto venticinque medaglie. Di una però non conosciamo ancora il metallo: potrà essere oro se Cammarelle riuscirà a sconfiggere il britannico Anthony Joshua, che ovviamente avrà tutto il pubblico a favore in quanto rappresentante del paese di casa. La finale olimpica dei pesi supermassimi si terrà all’ExCeL Arena di Londra, a partire dalle ore 16.30 italiane. 

Roberto Cammarelle è nato a Cinisello Balsamo il 30 Luglio 1980. E’ il nostro pugile più rappresentativo nella categoria dei pesi supermassimi, quella che comprende lottatori dai 91 chilogrammi in su. Il palmares di Cammarelle comprende già un oro olimpico, quello di Pechino 2008. Il nostro perciò si appresta a difendere il titolo, per centrare un bis che lo farebbe entrare nella leggenda. La marcia di Roberto verso la finalissima di oggi è iniziata nei sedicesimi di finale, agilmente superati contro l’ecuadoregno Ytalo Perea Castillo col punteggio di 18-10 (4-2, 7-3, 7-5). Più faticosi i passi successivi: nei quarti Cammarelle ha dovuto sudare per avere ragione il marocchino Mohammed Arjaoui, battuto 12-11 grazie all’exploit del secondo parziale (3-3, 5-4, 4-4). Ancor più impegnatica la semifinale contro il colosso azero Medzhidov, che Roberto ha sconfitto per 13-12 (4-6, 6-4, 3-2). Ora l’ultimo ostacolo: Anthiny Joshua from Watford, classe 1989. Il britannico ha avuto un andamento sofferto ma in crescendo in questo torneo olimpico. I sedicesimi sono forse stati l’osso più duro per lui: contro il cubano Erislandy Savon Cotilla Joshua si è imposto per 17-16 in un match accesissimo e tirato sino alla fine (5-6, 8-7, 4-3 i parziali). In seguito Joshua si è liberato del cinese Zhilei Zhang per 15-11, e in semifinale del temibile kazako Ivan Dychko col punteggio di 13-11 (4-4, 4-4, 5-3), in un incontro risoltosi solo nell’ultima ripresa. Non si prospetta un match facile per Cammarelle, del resto se così non fosse non saremmo alle olimpiadi. In ogni caso abbiamo grandi speranze in Roberto che ha mostrato un’ottima condizione di forma in questo torneo. Cammarelle ha l’occasione di completare il podio azzurro nella boxe: dopo il bronzo di Vincenzo Mangiacapre nei superleggeri e l’argento di Clemente Russo nei pesi massimi (clicca qui per la cronaca) per la nostra bandiera è l’ora si salire sul gradino più alto… Ora mettetevi comodi e preparatevi a sostenere Roberto Cammarelle: la finale olimpica dei pesi supermassimi di boxe sta per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori