INFORTUNIO VONN/ Video, la caduta in Super-G a Schladming: frattura del piatto tibiale, stagione finita

- La Redazione

Il video con il terribile infortunio di Lindsey Vonn: l’americana nel corso del Super-G di Schladming si è fratturata il piatto tibiale e ha riportato una lieve commozione cerebrale.

Vonn_infortunio
Lindsey Vonn (Infophoto)

Stagione finita per Lindsey Vonn. E’ il responso che arriva da Schladming, sede dei Mondiali di sci alpino 2013; del resto quello che si è visto lasciava pochi dubbi in proposito, a cominciare dai soccorritori che l’hanno portata via in elicottero subito dopo la terribile caduta nel corso del Super-G (vinto dalla slovena Tina Maze). Doveva essere il riscatto per la ventottenne americana, di gran lunga la sciatrice più famosa del circuito; per lei la stagione era iniziata in modo tribolato, con una serie di brutti risultati dovuti più che altro a problemi di salute, che erano sfociati in un misterioso ricovero in una clinica per motivi mai del tutto chiariti. Rientrata nel circuito ha dovuto far fronte al dominio della slovena Tina Maze; i Mondiali erano la sua grande occasione, e invece dopo un salto il suo ginocchio ha ceduto di schianto e ha portato a una rovinosa caduta. La prima diagnosi è terribile: rottura del piatto tibiale, frattura del setto nasale e leggera commozione cerebrale. Inutile girarci intorno: il 2012 di Lindsey Vonn è finito oggi pomeriggio. Un peccato enorme: forse l’americana non avrebbe comunque difeso i successi dell’anno scorso (coppe del mondo generale, di discesa libera, supergigante e combinata, tutte vinte peraltro anche nelle due stagioni precedenti e, a parte la combinata, anche nel 2009), ma non vedere più la Vonn gareggiare è un brutto colpo a prescindere dai risultati. In bocca al lupo, e a presto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori