VOLLEY/ Quarti Champions League: Macerata-Cuneo 3-0, Lube travolgente

- La Redazione

Lube travolgente nell’andata dei quarti di finale di Champions League: travolta per 3-0 Cuneo, ma il derby italiano si deciderà al ritorno. Sugli scudi Kooy e Zaytsev

travica_mastrangelo
Infophoto

Il primo atto del derby italiano nei quarti di finale di questa edizione della Champions League di pallavolo maschile è stato un vero e proprio monologo dei padroni di casa della Lube, per la gioia del pubblico del Fontescodella. Vittoria certamente più facile del previsto, quella ottenuta dai ragazzi del grande ex Giuliani contro una Bre Banca assolutamente irriconoscibile, capace di dare battaglia e di lasciare dubbi sull’esito finale del set solamente nel corso del terzo parziale. Il capitano Wijsmans ha chiesto scusa a fine partita ai 25 tifosi piemontesi arrivati nelle Marche per seguire la loro squadra, quasi imbarazzante nei primi due set, che Macerata ha conquistato senza problemi. Il terzo set è stato sicuramente più piacevole, nel corso del quale Cuneo è stata anche in vantaggio, ma alla fine la Lube ha avuto ancora una volta la meglio, soprattutto grazie a Kooy e al miglior marcatore dell’incontro, Ivan Zaytsev. Però tutto è ancora aperto: come ha ricordato Giuliani, per ora “ci siamo solamente conquistati il Golden Set”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori