Olimpiadi Sochi 2014/ Zoeggeler, controllo antidoping a sorpresa

Armin Zoeggeler, campione di slittino italiano, è stato sottoposto ad un controllo antidoping a sorpresa, deciso da CIO e WADA, a due giorni dal via delle Olimpiadi invernali a Sochi

05.02.2014 - La Redazione
zoeggeler_sochi
Infophoto

A due giorni dal via delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, Armin Zoeggeler è stato sottoposto ad un controllo antidoping a sorpresa, mentre si trovava al villaggio degli atleti. Il campione azzurro di slittino è stato sottoposto ad un test delle urine deciso dal CIO, il comitato olimpico internazionale, e della WADA ovvero l’agenzia mondiale antidoping. Zoeggeler sarà protagonista dei giochi olimpici a partite dalla cerimonia d’apertura di venerdì, in cui figurerà come il portabandiera dell’Italia. Da sabato 8 poi il quarantenne di Merano sarà impegnato nella gara di slittino con le prime due manche. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori