CALCIOMERCATO/ Roma, il mercato al 18 dicembre 2010: Ebouè ed Emanuelson nel mirino

- La Redazione

il mercato della Roma al 18 dicembre 2010

aDRIANO_ROMA_R400
Adriano Leite Ribeiro (Infophoto)

A poche ore dall’importante sfida di questa sera a San Siro, contro il Milan capolista, la Roma giallorossa viene attraversata da numerose voci di mercato che la riguardano. E sono molte le questioni a tenere banco, questioni che hanno nomi e volti precisi: quelli di Federico Marchetti (Cagliari), Emmanuel Ebouè (Arsenal), Urby Emanuelson (Ajax) e di Alan Gatagov (Lokomotiv Mosca). Con due puntualizzazioni finali sul portiere giallorosso Doni e sull’inquieto Adriano.

Il sito forza-roma.com rilancia l’interesse dei giallorossi per il portiere della Nazionale, reduce da un Mondiale fallimentare e da un inizio di stagione vissuto da separato in casa a Cagliari e già da quest’estate accostato quotidianamente alla Roma dai rumors di calciomercato. Nonostante la Roma abbia già tre portieri con mire da titolari, l’ex portierone titolare del Cagliari sarebbe stato contattato spesso dal ds Pradè, intenzionato a portarlo a giugno nella Capitale. Ad oggi però le voci che spingerebbero Doni verso la Spagna potrebbero riaprire il discorso trasferimento già a gennaio. Federico Marchetti sarebbe sicuramente un acquisto importante e di prospettiva, trattandosi di uno dei portieri più abili nell’orizzonte italiano, e sarebbe anche un grande affare economico, visto che si tratterebbe di un’operazione a basso costo: resta da convincere il giocatore, ancora incerto sul proprio futuro sportivo, dato che sono molte le offerte giunte alla corte del patron Cellino.

La Roma è molto attiva anche nella ricerca di un laterale difensivo, che possa offrire maggiori alternative a Ranieri in quel settore del campo. Negli ultimi giorni era stato da più fonti riportato un ritorno di fiamma da parte della Roma per Emmanuel Eboue, ivoriano di 27 anni e riserva nell’Arsenal di Wenger. Stando a quanto riferisce il quotidiano inglese Daily Mail, la società giallorossa avrebbe recapitato una vera e propria offerta al club londinese: la somma proposta si aggirerebbe attorno ai sei/sette milioni di euro. E l’Arsenal parrebbe intenzionato ad accettare, in quanto il contratto del giocatore è in scadenza a giugno 2011 e soltanto una cessione nella prossima finestra di calciomercato di gennaio eviterebbe di perdere il giocatore a parametro zero. Insomma, per la Roma le possibilità di aggregare al proprio gruppo il forte difensore dell’Arsenal sono davvero in aumento.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LE NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA ROMA

Cresciuto nel settore giovanile dell’Ajax, il 24enne giocatore olandese ha debuttato in Eredivisie nella stagione 2004-05, giungendo alla consacrazione sportiva nella stagione successiva in cui vinse Supercoppa d’Olanda e Coppa d’Olanda, trofei accompagnati anche dalla vittoria del premio "talento dell’anno di Amsterdam". Dalla stagione 2008-2009, quando era Marco van Basten alla guida dell’Ajax, Emanuelson, in seguito ad alcune prestazioni deludenti, venne spostato più avanti nello scacchiere olandese e sperimentato nel ruolo di ala pura.

 

Tale duttilità tecnico-tattica sta alla base del forte interesse suscitato dal giovane in molte società calcistiche europee, tra cui annoveriamo la Roma di Ranieri, che parrebbe una delle pretendenti più motivate ad accaparrarsi il giovane talento di Amsterdam. Inoltre il costo del cartellino, di circa 6 milioni di euro, non pare un ostacolo insormontabile, dato anche che l’imminente scadenza del contratto (giugno 2011) potrebbe indurre i lancieri a prendere in considerazione tutte le proposte economiche, per non correre il rischio di perderlo a parametro zero tra 6 mesi. Ma prima di tutto c’è da battere la concorrenza di Juventus e Wolsfburg, che il quotidiano tedesco Wolfsburger Allgemeinen Zeitung indica come le principali rivali dei giallorossi in questa corsa.

 

Secondo la stampa sportiva russa il nuovo obiettivo della Roma per il mercato di gennaio sarebbe Alan Gatagov, centrocampista 19enne della Lokomotiv Mosca e della Nazionale Russa Under 21, visionato per la prima volta nell’estate 2009 durante il mathc amichevole contro l’Italia Under 21 a San Pietroburgo. Da allora sono state diverse le visite degli uomini mercato giallorossi in occasione delle gare casalinghe della Lokomotiv per vedere il talento dell’Ossezia del Sud, messosi in mostra anche nella recente partita tra Francia e Russia a Parigi. Le trattative, sempre secondo la stampa russa, sarebbero già avviate. Inoltre il contratto del giocatore con la Lokomotiv è in scadenza ad aprile 2011 e, al momento, Gatagov non avrebbe ancora ricevuto alcuna proposta di rinnovo, cosa che lo rende attualmente libero di accordarsi con un’altra squadra. E la Roma c’è.

 

Per quanto riguarda i due giallorossi, Doni e Adriano, al centro quotidianamente dei rumors di mercato, bisogna ricordare che oggi sono giunte le parole del procuratore del portiere, Ovidio Colucci, che ha smentito categoricamente le indiscrezioni che parlavano di un passaggio di Doni al Malaga, dicendo di non saperne assolutamente niente. Per quanto concerne Adriano, le ultime dichiarazioni rilasciate dal brasiliano ("Io resto alla Roma, felice di rimanerci") sembrerebbero chiudere qualunque discorso trasferimento. Adriano vuole tornare ad essere l’Imperatore di qualche anno fa e vuole farlo alla Roma, che "può dire la sua in campionato e anche in Champions". Parola di Adriano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori