CALCIOMERCATO/ Roma, incognita Adriano, rinnovo Mexes, Baptista saluta tutti. Trattative al 31 dicembre

- La Redazione

In casa giallorossa tiene banco il mercato in uscita

baptista_felice_R375x255_24mar10

Anche l’ultimo giorno del 2010 è trascorso con nuovi aggiornamenti sul caso Adriano, direttamente dal Brasile. L’Imperatore, fermo a Rio per alcuni intoppi burocratici relativi al passaporto del figlio, è al centro di alcune indiscrezioni rilanciate nelle ultime ore del 2010 dalla stampa carioca. Nel frattempo, in data 31 dicembre, a Trigoria è stato avvistato Roberto Calenda, agente Fifa notoriamente vicino all’Imperatore ex Inter. “Adriano si ribella: nessun viaggio prenotato per l’Italia”, scrive il sito brasiliano globoesporte.com sulle cui colonne si legge che l’attaccante ha deciso di rimanere nella sua città natale per trascorrere il Capodanno ma, al contempo, non avrebbe specificato la data del ritorno a Roma. Nel frattempo, riferisce Lancepress, il Corinthians insiste per Adriano, sperando di averlo già a gennaio in prestito a costo zero.

A Trigoria giorno di saluti per l’ultimo dell’anno. All’uscita dal centro sportivo anche Philippe Mexes, protagonista dei rumors di mercato degli ultimi giorni. Il francese, con un contratto in scadenza a giugno, è libero di accordarsi con un altro club già da gennaio con il rischio per la Roma di perderlo a parametro zero. Dal canto suo, il francese assicura: "non ho ancora ricevuto nessuna proposta di rinnovo, la mia volontà è quella di rimanere e comunque c’è tempo per parlare con la società". Giorno di saluti, questa volta definitivi, per Julio Baptista. La Bestia è pronta per volare a Malaga dove ritroverà quella Liga che, qualche anno fa, lo fece conoscere al mondo intero e alla nazionale brasiliana. L’operazione per portarlo in Costa del Sol comporterà al Malaga una spesa di 11 milioni di euro, 2,5 dei quali saranno versati nelle casse giallorosse.

 

(mar.fat)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori