CALCIOMERCATO/ Roma, trattative al 2 gennaio. Behrami, Mexes, Doni, Cicinho: quanti addii

- La Redazione

A Trigoria la parola d’ordine è sfoltire

Prade_R375_9apr10

A Trigoria la parola d’ordine è una sola: sfoltire la rosa. Via a gennaio, dove è possibile, tutti quei giocatori che non rientrano nei piani di Claudio Ranieri e della società. Per Julio Baptista una sistemazione è stata già trovata: il Malaga formazione della Liga che sta investendo molto grazie anche ai capitali arabi. Sulla lista di partenza ci sono anche i brasiliani Doni e Cicinho. Nonostante possano tornare utili a Ranieri sono di fatto sul mercato e potrebbero essere anche svenduti pur di far cassa. Ma il vero pezzo pregiato risponde al nome di Philippe Mexes. Sul francese il Milan avrebbe già avuto contatti informali con Daniele Pradè.

La pratica per il rinnovo è in alto mare e i rossoneri potrebbero inserirsi mettendo sul piatto uno sconto sul cartellino di Borriello. Non è da escludere quindi che Mexes venga ceduto. Per quanto riguarda gli arrivi sembra mancare davvero pochissimo per Behrami che lascia Londra per accasarsi a Roma. Secondo indiscrezioni avrebbe già preso casa nella Capitale. Un fatto che vale più di mille voci.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori