CALCIOMERCATO/ Roma, gli americani preparano l’offerta, Pizarro, Vucinic, trattative al 7 gennaio

- La Redazione

I dirigenti giallorossi confermano la priorità di gennaio: sfoltire la rosa

tifosi_roma_unicredit_R375x255_01LUG09
Tifosi giallorossi sotto Unicredit (Foto Ansa)

Il 2011 giallorosso comincia con una vittoria sonora e ricca di gol: 4-2 sul Catania e doppiette di Borriello e Vucinic. Nella mixed zone dell’Olimpico si respira un’aria positiva e, tra il via vai di giocatori e dirigenti, si cerca di capire quale sarà il ruolo della Roma nel mercato di gennaio. Al grido di “siamo in troppi”, il ds giallorosso Daniele Pradè si rivolge così a telecamere e taccuini: “non compreremo nessuno e venderemo qualcun altro”. “Non ci sarà mercato in entrata – prosegue il dirigente – dobbiamo sfoltire la rosa e c’è gente che ha bisogno di andare a giocare”. L’imperativo è vendere. Ma non i pezzi pregiati, nemmeno i punti di riferimento del gioco giallorosso, Pizarro su tutti. “Spero che torni al massimo delle sue forze”, dichiara Pradè, mentre Bruno Conti, unico dirigente con cui parla il centrocampista, fa sapere che il preparatore Bertelli “è arrivato ora in Cile”. La missione è quella di valutare le condizioni e il lavoro di Pizarro per poi convincerlo a tornare a Trigoria. Sventando l’ipotesi Zenit di Luciano Spalletti.

Ma il 2011 potrebbe essere l’anno della svolta societaria e negli ultimi giorni si cerca di ipotizzare i futuri acquirenti del club che, a detta di molti, potrebbero essere americani. Una cordata di quattro-cinque imprenditori (ancora top secret) intenzionata a rilevare l’intero pacchetto azionario oppure il 67% con la presenza di Unicredit come azionista minore. Pronti a valorizzare il brand Roma in tutto il mondo, gli americani sarebbero in pole position nella graduatoria di Piazza Cordusio e avrebbero un notevole vantaggio anche su Giampaolo Angelucci, unico acquirente uscito allo scoperto. A fine gennaio gli investitori a stelle e strisce dovrebbero formulare l’offerta vincolante che, secondo alcuni, si aggirerà intorno ai 150 mln di euro.

 

Protagonista di importanti indiscrezioni di mercato è stato, nel corso della mattinata, Mirko Vucinic. Il montenegrino, fresco autore di una doppietta decisiva contro il Catania, è stato accostato ai tedeschi del Wolfsburg direttamente sulle colonne del quotidiano romano "Il Tempo". Il club, che ha appena venduto Dzeko, non ha problemi di liquidità e potrebbe mettere sul piatto un’offerta di oltre 25 milioni di euro per il centravanti giallorosso. Già da diverse settimane Mirko Vucinic era considerato assolutamente incedibile da staff e società: ora, con due gol in appena 15 minuti di gioco, il montenegrino sarà blindato a dovere.

 

(Marco Fattorini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori