CALCIOMERCATO/ Roma, prima di Sculli bisogna sfoltire

- La Redazione

Via alle cessioni fra le fila dei giallorossi prima di dedicarsi al mercato in entrata

sculli_R375x255_07nov08

CALCIOMERCATO ROMA – Il calciomercato in entrata della Roma inizierà quando la rosa sarà sfoltita di quegli elementi non più necessari. È questo in sintesi il pensiero rilasciato dal direttore sportivo Daniele Pradè ai termini della bella e sofferta vittoria dei capitolini contro il Catania.

«Una vittoria pesantissima, che ci fa continuare la striscia positiva – spiega il dirigente a Roma Channel – un primo tempo non all’altezza. Il Catania ci ha messo in difficoltà, complimenti a Giampaolo, ma nel secondo tempo abbiamo cambiato rotta e abbiamo giocatori che sanno far gol. Il problema è quando non ce li hai i giocatori bravi, Ranieri ha a disposizione grandi giocatori infatti non faremo mercato in entrata, crediamo in questa rosa, sfoltiremo solo un po’».

In realtà la Roma starebbe battendo qualche pista ed in particolare quella che porta al Genoa e a Beppe Sculli. L’esterno del club rossoblu sogna il salto di qualità e dopo essere rimasto scottato dall’operazione con l’Inter, decaduta ad un passo dall’ufficializzazione, punta ora sui capitolini. Attenzione anche all’idea Behrami sempre d’attualità anche se nelle ultime ore sarebbe in netto vantaggio su tutti la Fiorentina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori