DIRETTA/ Genoa-Roma live (Serie A 2011/2012): segui e commenta la partita in temporeale

- La Redazione

La Roma vuole dare una svolta alla stagione vincendo una partita importante in trasferta, il Genoa vuole dare continuità al buon pari di sabato. Segui in diretta con noi Genoa-Roma.

marco_borriello_r400
Marco Borriello (foto Ansa)

Genoa-Roma è una delle partite più attese e interessanti della nona giornata (ottava effettiva) di serie A. L’ultimo confronto è doloroso per i giallorossi: Genoa-Roma del 20 febbraio scorso finì 4-3 dopo che la Roma andò in vantaggio per 3-0 e al termine della partita si dimise Ranieri. Il ricordo darà motivazioni per il riscatto a una Roma fin qui altalenante, che ha risposto con la vittoria alla sconfitta nel derby e, partendo dal quinto posto a quota 11, in caso di colpaccio a Genova farebbe un importante balzo in classifica. Però anche il Genoa avrebbe bisogno di un successo di prestigio per dare continuità al bel pareggio di sabato sera: in questo caso la squadra di Malesani scavalcherebbe proprio la Roma e si avvicinerebbe alle zone nobili della classifica. Un pareggio invece modificherebbe di poco la situazione di entrambe le squadre. Comunque Genoa e Roma sono due squadre a vocazione offensiva, si annuncia una bella partita
Il Genoa arriva all’appuntamento contro la Roma dopo due sconfitte e due pareggi. La squadra di Malesani ha raccolto meno di quanto meritasse in questi ultimi appuntamenti e stasera contro i giallorossi spera di dare una sterzata al proprio campionato. Ma sarà dura. In casa Genoa l’uomo più atteso è ovviamente Rodrigo Palacio: uomo decisivo nella rimonta di febbraio, oggetto del desiderio romanista nel mercato estivo, ma alla fine rimasto a Genova, per la gioia dei tifosi rossoblu che l’hanno visto segnare cinque gol nelle prime sette partite. Malesani ha dichiarato che il pareggio di Torino ha fatto crescere l’autostima ed è convinto che sarà una bella partita, che dovrebbe affrontare con Caracciolo e Kucka al rientro tra i titolari, anche se il primo è “insidiato” da Jankovic e il secondo da Seymour. Altro dubbio è quello tra Merkel e Jorquera, comunque la probabile formazione (4-3-1-2) è: Frey; Mesto, Dainelli, Moretti, Antonelli; Rossi, Veloso, Kucka; Merkel; Palacio, Caracciolo.
La Roma giunge all’appuntamento contro il Genoa dopo tre gare convincenti in cui ha raccolto sei punti a causa della sconfitta nel derby che (si sa) fa storia a se. I romanisti si attandono molto dalla gara anche per la posizione di classifica che ricoprono ma per quanto riguarda le ambizioni della Roma Luis Enrique si mostra cauto: “Non siamo ancora da scudetto”, dice, e si prepara a varare la decima formazione diversa in dieci partite ufficiali. Nella Roma quello che sembra certo è che sarà confermato Lamela, anche se il tecnico raffredda gli entusiasmi pure sul giovane talento argentino, che ha bisogno di lavorare in tranquillità. A dire il vero è difficile ancora adesso azzardare la formazione, tante sono le possibili sorprese dell’ultimo minuto che coinvolgono quasi tutti i ruoli, noi comunque azzardiamo un 4-3-3 con i seguenti interpreti: Stekelenburg; Cassetti, Burdisso, Heinze, Taddei; Gago, De Rossi, Perrotta; Borini, Lamela, Borriello. Arbitra il signor Gervasoni, ma ora la parola passa al campo: Genoa-Roma sta per cominciare.

 

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori