CALCIOMERCATO/ Roma, difficile arrivare a Shaqiri

- La Redazione

Il Basilea non fa sconti e sembra intenzionato a trattenere il suo talentuoso esterno, da tempo nel mirino dei giallorossi. Lo svizzero, inoltre, piace anche al Napoli…

xherdan_shaqiri_r400
Shaqiri (foto Ansa)

, per ora non ci siamo. Stando alle indiscrezioni provenienti dalla Svizzera, il Basilea non sembra intenzionato a privarsi del suo talentuoso esterno. Non subito, almeno. Sembra quindi totalmente da escludere una partenza del giocatore già a gennaio. Una brutta notizia per i giallorossi ma anche per le altre pretendenti, tra cui il Napoli – in ambito italiano – ed il Manchester City. Non è da escludere, però, una cessione estiva per Shaqiri, messosi in luce nelle ultime stagioni e considerato uno dei talenti europei più interessanti in prospettiva. Il giovane calciatore, classe 1991, vanta già una buona esperienza internazionale, avendo collezionato quindici presenze e quattro reti con la maglia della Svizzera, oltre ad un buon numero di gare in Champions. Può essere impiegato come mezzapunta o come ala su entrambe le fasce (rende meglio, però, a destra). In passato è stato accostato anche alla Juventus. La Roma, ad ogni modo, non si scoraggia e riproverà a bussare per lui la prossima estate, se in inverno, così come sembra, si sentirà rispondere un secco no. E’ una Lupa, comunque, che cresce, pian piano, e si gode i suoi acquisti estivi. A Trigoria c’è grande soddisfazione, in particolare, per le ultime prestazioni degli argentini Gago e Lamela. Il primo, ai microfoni di Radio La Red, ha espresso tutta la sua gioia per la fiducia che gli sta concedendo mister Luis Enrique. Finalmente, ha detto, ho giocato una serie di partite consecutive, cosa che a Madrid non faceva da tempo immemorabile. Tutti lo credevano un doppione di De Rossi ed invece Gago sta rendendo molto bene anche leggermente decentrato sulla destra. “Giocando più stretto e con un laterale difensivo largo che mi aiuta in fase difensiva mi sento più sicuro”, ha spiegato. Anche Lamela si gode il suo buon momento e pure gli elogi dell’ex-romanista Gigi Di Biagio, ct dell’Under 20 azzurra. In un’intervista apparsa oggi sulla Gazzetta, Di Biagio ha elogiato i due neo-acquisti argentini, soprattutto l’ex-River, da lui paragonato nientemeno che ad Arjen Robben: “Erik mi sembra uno che parte dall’ala destra, con scatti continui, non troppo lunghi, per poi calciare in porta col sinistro”. La tipica azione dell’olandese, in pratica.

Un paragone decisamente impegnativo per il ‘Coco‘. Il ragazzo, però, ha le spalle larghe e difficilmente si spaventerà. Adelante, Lamela.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori